Google+
La tua pubblicità in questo spazio.
News Update : Spell Of Dark!


Milena Setola in uscita con il nuovo singolo Sempre più difficile presentato alle selezioni di Sanremo Giovani 2017

Penulis : Vincenzo Cannone on lunedì 31 ottobre 2016 | 09:08

lunedì 31 ottobre 2016



Strano ma vero, ma il suo nome e cognome è già racchiuso da due note della scala musicale: il “Mi” e il “La”. Insomma, due note allegre per dare il via alla biografia di Milena Setola, giovane artista partenopea, nata all’ombra del Vesuvio nel 1986. Il suo nome all’anagrafe è Carmela, che, solo a leggerlo, rispecchia la natura mediterranea e il ricordo di canzoni che hanno segnato il tempo e la storia della città del Golfo.

La sua vivacità, il suo sorriso e la passione per la musica sono la testimonianza di una crescita artistica e professionale che si è evoluta tra i suoni, le voci e i rumori quotidiani che colorano una città straordinaria come Napoli.

E poi c’è il segno zodiacale, quello dei pesci, che notoriamente viene accostato alle persone che possiedono vena e ispirazione artistica ed è lo stesso segno di uno dei cantautori partenopei preferiti da Milena Setola, parliamo del grande Pino Daniele.

E’ proprio a lui la giovane cantante rende omaggio nel suo primo lavoro discografico del 2013 “Bene o Male ” con una personale interpretazione del brano “Alleria” e con gli arrangiamenti del musicista e cantautore Nevada

La voglia di cantare si impadronisce di Milena dalla giovanissima età e la porta a dedicare gran parte delle sue giornate allo studio e alla ricerca della migliore qualità vocale.

Al termine degli studi universitari in Biologia presso l’Università Federico II di Napoli, il tempo viene dedicato completamente allo studio della lirica e del canto moderno e diventa subito la sua ragione di vita.
Da questa passione personale al metodo di insegnamento il passo è breve e così Milena dal 2011 è Insegnante di Tecnica Vocale Vocal Power presso la sua scuola 
“Music&art” con sede nel centro storico di Napoli e Direttrice dell’accademia musicale omonima.

Ma si tratta di uno dei diversi traguardi già raggiunti grazie al suo entusiasmo e alla sua caparbietà, soprattutto durante il percorso di studi sotto la direzione di validi ed esperti maestri.

Nel 2001 frequenta il corso canto lirico presso l’Accademia Ferraresi, col M° Aldo Ferraresi.
Nei successivi 5 anni studia solfeggio, dettato melodico e teoria musicale da privatista col 
M° Gianni Desidery.

Dal 2004 al 2009 frequenta il corso canto leggero presso l’Arancia blu di Napoli, con l’insegnante Mariapaola Sinforosa. Presso la stessa sede si affida al M° Claudio Cardito per 2 anni in un corso per solisti.

Ed ancora corsi di canto jazz con il M° Carlo Lomanto, docente in canto jazz al conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, solfeggio cantato e piano complementare.

Nel 2010 completa gli studi di primo e secondo livello del metodo VoceCraft con la docente Elisa Tourlà.
Ma nel 2013 il suo primo bagaglio di esperienze si arricchisce anche di conoscenze internazionali: infatti partecipa al MasterClass 
“Sing Vocal Power” con la M° Elizabeth Howard e raggiunge l’importante specializzazione in questo campo, presso la Vocal Power di Los Angeles.

La conoscenza della lingua spagnola, è una nota di cultura in più che la rende più padrona nelle sue esibizioni dal vivo ed anche nella realizzazione di brani inediti, così da spaziare su generi diversi e rendere ancora più eclettica la sua arte.

La sua crescita artistica è segnata anche dal progetto Emozionart, nato nel 2008 su idea del cantautore e musicista Nevada e promosso dall’Associazione culturale Giovani del Sud, con l’intento di insegnare a giovani talenti le tecniche di gestualità e movimento su un palco, ma soprattutto di renderli padroni delle proprie emozioni e di comunicarle al pubblico.

Milena Setola si è classificata terza alla 2° edizione di Emozionart, è intervenuta come ospite alla 3° edizione con una cover straniera e a quella successiva con il brano inedito “Bene o Male” e riscuotendo consensi di pubblico e critica.

Nel 2013, sempre nell’ambito di Emozionart, ha conquistato il premio della critica con l’inedito Attimi. Stesso risultato nel 2014 con l’inedito Scappo via da te. Sempre con Nevada ha partecipato come corista al concerto “Nevada Live” presso La casa della Musica del Palapartenope di Napoli, collabora come Feauturing alla cover di O primm ammor un brano di Vecchioni, rivisitato in arrangiamento country, come solista al “Motoraduno nazionale delle Harley Davinson” a Sorrento, e ad un nuovo concerto di Nevada, presso il Teatro Mediterraneo.

Le sue performance vocali vengono richieste anche per partecipazioni a numerosi spettacoli ed eventi come il concerto dedicato a Papa Giovanni Paolo II, presso la cappella del Vaticano dal titolo La Carezza del Papa, è una delle soliste del gruppo di voci Two for Dieci’s alla rassegna musicale Yamaha presso il “Palazzetto del Turismo” di Jesolo.

Comincia ad esibirsi in Teatro allo spettacolo Napoli, Sciantosa e Guapparia con Diego Sanchez e Rosa Miranda ed ancora, voce e interprete dei brani, composti e musicati da Stefano Gargiulo e utilizzati per il documentario di Rai News dedicato al quartiere Sanità di Napoli e intitolato D’altro canto.

Alle sue doti vocali si affiancano anche quelle di ballerina e attrice e la conferma arriva dal musical comico Napoli Galleria scritto da Alan De Luca, con il quale la stagione successiva Milena si ripropone tra i protagonisti dello show La Notte delle Star.

L’incontro con il cantautore Nevada la avvicina per circa due anni ad un progetto di brani inediti e cover, con un sound principalmente Soul e contaminazioni Latine, che si è concluso, per Milena Setola, con la realizzazione del suo primo Cd da cantautrice dal titolo Bene o Male.

Otto brani da ascoltare, canticchiare ed anche da ballare, inediti in italiano e in spagnolo, nonchè due cover di grande spessore, Alleria e Voglia e turnà che rendono omaggio a due grandi artisti come Pino Daniele e Teresa De Sio .

Non ha mai trascurato le sue esibizioni dal vivo in prestigiosi e rinomati locali della Campania, per citarne alcuni Menhir, Around midnight jazz, Ricomincio da te, Nottingham, Bourbon street, Movida cafè lounge, Blackwood, Baik, Up stroke, C’era una volta in America, Don Quixote, Madras, Tag, Conga, Galleria Commerciale e jazz club il progetto nato come Trio, attualmente Quartetto con la valida collaborazione di diversi musicisti campani.
Grazie alle numerosi esibizioni dal vivo nascono rapporti collaborativi con musicisti di fama internazionale come il M° Livan Pickney Barrera, trombettista di Croma Latina, il M° Pavel Molina Ruiz bassista dell’orchestra cubana Los Van Van, il M° Orlando Montaner Valle (dall’orchestra cubana di Elito Reve), ed il M° Gerardo Palumbo.

E’ proprio al M° Pinckney Barrera che Milena si rivolge per la realizzazione dell’arrangiamento del singolo Tù Eres, accattivante rilettura sudamericana dell’intramontabile Tu si ‘na cosa grande.
L’accostamento al mondo latino la porta ad una prima importante collaborazione internazionale, infatti nel 2016 prende parte alla realizzazione, in qualità di corista, del disco intitolato Dale a tu
Bandera del M° Pavel Molina Ruiz, un tributo a Juan Formell lo storico cantante e ideatore del gruppo Los Van Van e alla amata Cuba.

Protagonista di numerose kermesse artistiche. Nel 2014 finalista a Radio Crc nel progetto Fatti ascoltare dalla radio, con la direzione artistica di Claudio Poggi.

Nel 2015 fa parte della giuria tecnica dei concorsi canori Talent Show, Canto d’amore, Diamond Lab terza edizione, Abba Record, docente nella Master Class di canto moderno presso la Giellestudio di Napoli. Stringe rapporti di collaborazione con Massimo Curzio presso il Big One Studio di M. Curzio per la ricerca di nuovi talenti tra i giovanissimi.

E’ sempre il 2015 a vederla protagonista come vincitrice del premio Napoli Centro Antico col brano inedito di cui è autrice intitolato Invece no.

Dal 2016 Docente di canto per “La Lirica nello Zaino”, progetto di educazione alla musica e al Teatro musicale, curriculare ed extra, ideato dal M° Eleonora Paterniti, in collaborazione con gli Istituti Ferrière di Napoli, dal prossimo settembre con distribuzione nazionale ed estera.

Nel grande mare di passioni artistiche la priorità è stata sempre la musica e il canto, ma nel corso degli anni si faceva spazio e cresceva anche la passione per la scrittura. A tal proposito ha pubblicato, libro Qualcosa di più edito dalla Book Sprint Edizioni.

Milena Setola, una giovane artista che nasce e cresce a Napoli, che si fa trasportare dalle giuste energie musicali, che conferma l’arte creativa tipica del sud e nello stesso tempo dimostra la grande voglia di inseguire ogni giorno i propri sogni e di regalare forti emozioni a coloro che fino ad oggi hanno avuto la possibilità di ascoltarla ed apprezzarla…

Milena la troveremo lunedì 18 alla Galleria Di Napoli, il 5 novembre al Lounge Bar nero fumo di aversa e il 18 novembre a Santa Maria Capua vetere Movida con la formazione del quartetto acustico. L’artista è anche proprietaria di un’accademia di Musica a Napoli, Music&Art Academy, dove insegna canto, Milena è l’unica insegnante di Napoli Certificata nel Vocal Power Method di Los Angeles.
Prossimamente si potrà ascoltare il brano che ha partecipato alle selezioni di Sanremo giovani 2017.

Cosa pensi dei talent ?

Bella Domanda, i talent sono un grande evento mediatico, che danno sicuramente la possibilità agli artisti emergenti come me di arrivare subito al pubblico a casa, alle etichette discografiche, ai critici, quindi da un lato i talent sono positivi, ovviamente c’è da dire che un talent vale se dietro c’è uno studio di fondo se c’è qualità nell’artista, altrimenti il tutto si fermerebbe al talent, ma il problema che riscontro negli ultimi anni è che nei talent c’è poca arte e molta Tv.

L’esperienza più bella della tua carriera ?

Aver realizzato i miei inediti, aver visto trasformare in musica le mie emozioni e la mia anima.

Quale consiglio daresti ad un giovane che vorrebbe intraprendere la carriera artistica ?

Sicuramente quello di studiare, perché la preparazione per un musicista, un cantante è fondamentale anche per esprimersi al meglio, per poter argomentare una propria iniziativa musicale. Ed anche una costante dose di umiltà, essere umili e rispettosi davanti ad ogni forma musicale, e ad ogni consiglio e critica che ci viene data. In questo mestiere non si finisce mai di imparare.

Quali sono state le tue influenze musicali? 

Io sono Napoletana, le miei influenze vengono dalla mia terra, Pino Daniele, Teresa De Sio, sono stati i miei genitori musicali adottivi. Sono un’appassionata di musica sud Americana, parte del mio percorso musicale è stato influenzato anche da loro .

Il tuo sogno nel cassetto ?


Il mio sogno nel cassetto attualmente è quello di fare concerti in teatro con un organico sinfonico, con mio figlio in prima fila

commenti | | Read More...

Il CD di Renzo Ruggieri sul celebre racconto di Charles Dickens va in nomination per gli “Orpheus Award” 2016 e in Jazz Musical Story con la partecipazione speciale di Edoardo Nevola.


Dal primo novembre il trailer con il celebre attore, sarà visibile in rete.



La vigilia di Natale di un anno fa il fisarmonicista abruzzese Renzo Ruggieri, realizzava il suo secondo progetto artistico del 2015, dopo il Valentino è Tango! senza alcun preavviso.
Canto di Natale, un CD nato come dono di Natale, frutto del desiderio di rendere omaggio nella maniera più spontanea e personale alla “Vita”. Attraverso la “sua seconda anima” (accordion),nel giorno più importante ed emozionante dell’anno. Per chi crede, ma anche per chi dimora nell’oscurità dei sentimenti come Scrooge, il personaggio centrale del celebre racconto di Charles Dickens cui l’opera di Ruggieri è ispirata, nel riadattamento letterario di Clio Pizzingrilli. Ad un anno di distanza e dopo alcuni spettacoli dal vivo, la formazione artistica che ha partecipato alla realizzazione del CD, nelle straordinarie voci di Umberto Fabi e Tiziana De Angelis e nella chitarra di Mauro De Federicis, va ad arricchirsi di altre illustri collaborazioni e partecipazioni.


Rapito dal Canto di Natale, già dal primo ascolto, il celebre attore,compositore,cantante doppiatore Edoardo Nevola, dopo i suoi innumerevoli personaggi come “Sandrino del film Il Ferroviere di Pietro Germi, il “Vivandiere” di Orfe o 9 (prima opera Rock italiana) e “Willy” della famosa serie TV  Willy Il Principe di Bel-Air, ha accettato per la prima volta di accostarsi al Jazz del compositore e musicista Renzo Ruggieri. Interesse, passione ed entusiasmo, le espressioni che l’inesauribile attore ha manifestato già dal primo approccio, per dare voce e anima a un’opera ricca di spunti di riflessione, momenti di pathos e commozione.
”Raccontare una favola è affascinante e questo bellissimo incontro con Renzo Ruggieri, che stimo tantissimo fa diventare quest’avventura emozionante. Mentre racconterò la favola, Renzo con la sua musica improvviserà e diventeremo uno: voce e musica”. Edoardo Nevola

DAL PRIMO NOVEMBRE




Line Up Progetto Speciale 
Renzo Ruggieri: ideazione,composizione,esecuzi one musicale(fisarmonica)
Clio Pizzingrilli: riadattamento letterario su canovaccio
Mauro De Federicis: esecuzione musicale (chitarra)
Edoardo Nevola: voce recitante
Katryn Pylypenko: art designer

Terry Melani: produzione artistica nella partecipazione di Edoardo Nevola
commenti | | Read More...

Il 13 novembre a Mestre GAIL PRIEST, FEDERICO DAL POZZO e VERTICAL WAVES PROJECT con Bertrand Rossa

Penulis : Alessandra Trevisan on domenica 30 ottobre 2016 | 06:17

domenica 30 ottobre 2016


Un evento triplice, organizzato da Vertical waves project ed electronicgirls con il supporto dell’associazione Live Arts Cultures, quello che domenica 13 novembre avrà luogo presso Atelier 3+10 a Mestre, in Via Cappelletto 20. 
Il progetto di danza verticale curato da Marianna Andrigo – che nello stesso luogo terrà un laboratorio di due giorni, il 12 e 13 novembre – presenterà dalle 18.00 un’azione performativa eseguita dai performers partecipanti e sostenuta dal live di “Polymnestos”, brano inedito di Bertrand Rossa ed artista che partecipa alla netlabel veneziana electronicgirls. 
La stessa porterà infatti, nello spazio dell’Atelier e a seguire, due musicisti che si occupano di elettronica di ricerca. 
Veneziano ma torinese d'adozione, Federico Dal Pozzo presenterà il suo album “Untitled_L F”, un tributo alla città di Venezia, ai suoi suoni e alla sua capacità di generare sensazioni estreme ed esperienze perpetuamente vivide nelle nostre menti. Il disco è in uscita in free download proprio in questi giorni. 
L’australiana Gail Priest terrà invece in città l’unica tappa italiana del suo tour europeo. Di base a Sydney, è attiva in diverse pratiche che pongono al centro della loro investigazione il suono visto come chiave di comunicazione. I suoi lavori spaziano da performance elettroacustiche in solo e installazioni sonore per gallerie d'arte, a sound design per performance e video, azioni curatoriali; utilizzando improvvisazione vocale, field recordings e detriti sintetici, Gail esplora l'interazione tra il figurativo e l'astratto, la macchina e l'organico, il sensuale e il brutale. Le sue opere sono state presentate, negli anni, a Sydney, Tokyo, Amsterdam, Helsinki, Berlino e in molti altri luoghi. Ha fondato l'etichetta Metal Bitch Recordings ed ha vinto il premio di miglior artista emergente elargito dall'Australian Council (2015-2016).

*

>>> A cura di: 
Vertical Waves Project
electronicgirls 
Live Arts Cultures

Domenica 13 novembre. Dalle ore 18.00
>>> Vertical waves project + live di Polymnestos, brano inedito di Bertrand Rossa. 
Seguiranno i live, a cura di electronicgirls, di:
Federico Dal Pozzo (IT)
Gail Priest (AUS)

Ingresso soci Atelier 3+10 (tessera € 5)
Via Cappelletto 20 Mestre


commenti | | Read More...

La band EX tra le 60 nuove proposte selezionate per le audizioni di Sanremo Giovani 2017

Penulis : Vincenzo Cannone on lunedì 24 ottobre 2016 | 10:57

lunedì 24 ottobre 2016



Tra le 60 nuove proposte selezionate dalla commissione spicca per la sonorità internazionale e un brano di forte impatto la band EX

Di recentissima formazione ma già molto definita come indirizzo musicale, il brano Occhi Neri è un azzeccato mix fra melodia e spinta sonora di rara freschezza.
La band è formata da Claudio Luisi voce del gruppo polistrumentista diplomato al Conservatorio di Genova, Lee David Boyes di nazionalità inglese ormai stabile in Italia programmatore arrangiatore diplomato al Music Lab di Torino e Andrea Marinoni Tastierista e DJ motore pulsante del loro live set anch'esso diplomato al Music Lab di Torino

Il brano Occhi Neri è il primo singolo estratto da un Ep in produzione in questi mesi contenente sei tracce tutte scritte dal gruppo che partecipa attivamente alla realizzazione del disco insieme al loro produttore Davide Bosio.




commenti | | Read More...

Dimmi se vale la pena, il nuovo singolo di Roberta Milana in uscita il 27 ottobre 2016

Sarà disponibile dal 27 ottobre 2016 il nuovo singolo della giovane cantante Roberta Milana. Giovanissima, 26 anni di Roma, Roberta Milana si ripresenta al pubblico con un bellissimo singolo dal titolo “Dimmi se vale la pena”, che anticipa il suo primo Ep previsto per Natale.
commenti | | Read More...

Umberto Alongi in gara all’ Eurovision Song Contest 2017 con “3 minuti (I cast just be me)”



Il cantautore italiano, ma svizzero d'adozione si presenta all' Eurovision Song Contest 2017 con il brano "I can just be me", versione internazionale di "3 minuti".

Scritto con Valentino Alfano (Mina) e Matteo Di Franco (Mina, Celentano, Bocelli, Mannoia, De Piscopo), il brano racconta di attimi di vita, quanto possono essere pochi 3 minuti o talvolta apparire infiniti. Ricordi indelebili, sorrisi mai spenti, amori dimenticati, folli corse ed attese interminabili in soli 3 minuti.

Forse basta anche meno per ritrovarsi e per essere se stessi il brano, registrato presso l'HRS di Lugano e mixato/masterizzato da Robb Hutzal a Los Angeles, è in gara per la selezione Svizzera di Eurovision Song Contest 2017.

Il video è stato girato tra Los Angeles e New York.

"Per Eurovision ho voluto dare un taglio internazionale al brano cantandolo in italiano e inglese".


commenti | | Read More...

Claudia Franchina in radio dal 17 Ottobre con il nuovo singolo Straordinaria Follia"

Penulis : Vincenzo Cannone on giovedì 20 ottobre 2016 | 06:58

giovedì 20 ottobre 2016


Dal 17 Ottobre nelle radio italiane "Straordinaria follia" (A.Licchetta, M.Maniglio), il nuovo singolo di Claudia Franchina. Un brano, il terzo pubblicato dalla giovanissima cantante siciliana, che tratta della voglia di realizzare un sogno e di proteggere ciò in cui si crede. Registrato presso Swithmuse Recording Studio, la canzone è accompagnata da un videoclip, girato a Fiumara D'Arte (Me) per la regia di Davide Cuscunà.

"Per raggiungere il traguardo non bisogna mai cedere, mai fermarsi e non perdere tempo. Bisogna invece guardare sempre avanti e non arrendersi mai, neanche di fronte agli ostacoli, superare le barriere imposte dalla realtà e spaziare con la mente e la fantasia. Essere convinti di poter concretizzare anche quello che ad altri sembrerebbe impossibile. Sicuramente tutto questo sarà più facile da realizzare se a sognare si è in due."

Biografia
Intraprende gli studi di pianoforte all’età di 11 anni e l’anno seguente quelli canori. Nel 2008 entra a far parte del casting del Musical “Sulla via di Damasco” esibito in varie città italiane (Milano, Roma, Avellino, Caserta, Rocca di Caprileone).

Partecipa a vari festival, tra cui: festival canoro “Diventerò una stella” ottenendo il 3° posto e il premio della critica con il brano di Mina “Volami nel cuore”; festival nazionale “Il Pilone D’Oro” svoltosi al Teatro Vittorio Emanuele di Messina ottenendo il 2° posto; “Tour Music Fest” superando le fasi preliminari e arrivando a sostenere le semifinali a Roma; “Il Cantagiro” superando le fasi preliminari e arrivando a sostenere le semifinali a Fiuggi. Nel 2014 le è stato consegnato il premio “Armonie al Miramare”, un attestato di merito che il Comune di Capo d’Orlando riconosce ai talenti del proprio territorio.

E’ stata invitata come ospite al “Festival Estivo” di Piombino, al “Gran Galà dello Sport” trasmesso da Antenna del Mediterraneo e in varie radio nazionali; inoltre ha aperto il concerto della cantante Laura Bono.

Il 29 settembre 2015 viene pubblicato il suo primo singolo “Di più” che vede come autori Matteo Maniglio e Antonio Licchetta, il brano, presente su iTunes e nei vari Digital Stores, è stato trasmesso dalle varie radio nazionali e per più di un mese è entrato nella classifica “Absolute Beginners”, la Top 10 dei brani più trasmessi dalle radio italiane per la categoria degli artisti emergenti, e nella classifica “Radio AirPlay Top 50 indipedenti”. Il brano è stato pubblicizzato non solo dalle radio ma anche da varie testate giornalistiche tra cui il settimanale “Visto” e “La Gazzetta Del Sud”.


Il 30 maggio 2016 viene pubblicato il suo secondo singolo “C’è un tempo” che porta la firma di Antonio Licchetta e Matteo Maniglio; il brano è presente su iTunes e nei vari Digital Stores.


commenti | | Read More...

"VIDA" il nuovo singolo di Mari Nobre

Penulis : Vincenzo Cannone on mercoledì 19 ottobre 2016 | 09:19

mercoledì 19 ottobre 2016



Vida è il nuovo brano musicale di pop Latino con la quale l'artista Mari Nobre concorrerà ai Grammy Latino 2017. La produzione di questo progetto è della Hammer Music, etichetta italiana che licenza anche in America, alla quale Mari si è affidata.
Il 24 ottobre Mari verrà in Italia per la registrazione di un DocuReality RAI, programma televisivo che la vede protagonista dove racconterà la sua storia come artista trasferita in America.

“Mari Nobre e’ una cantante e compositrice Italo-Americana conosciuta negli Stati Uniti per il suo talento come vocalist, cantautrice e per la sensuale combinazione di jazz americano e musica latina che rappresenta sul palco.
Quest’anno Mari e’ stata ospite di vari progetti musicali fra i quali l’album in spagnolo, portoghese ed inglese “Los Animales” con il quale ha vinto un certificato come vincitrice del Grammy Latino 2015 come vocalist.

Nel 2016 ha anche ricevuto un American Songwriter Award come compositrice e un prestigioso Jazz Educator Award con la sua banda brasiliana.

La sua carriera inizia a 14 anni debuttando in Italia, aprendo uno spettacolo con Amedeo Minghi, e  per alcuni anni è in tour con cantanti conosciuti nell’ ambiente italiano ed europeo per poi trasferirsi in America.

A New York diventa conosciuta come una delle più’ versatili e poliedriche cantanti nel campo del Latin jazz e in una varietà’ di generi musicali che rispecchiano le sue radici Italiane, Brasiliane ed Americane. Lavora anche come attrice e doppiatrice per vari progetti cinematografici e televisivi come “Hitch” con Will Smith per esempio, e diventa un membro di SAG (Screen Actors Guild). Mari e’ una delle poche cantanti che canta in 5 lingue: Inglese, Spagnolo, Portoghese, Italiano e Francese.

Negli anni trascorsi a New York e a Los Angeles collabora con molti produttori ed arrangiatori famosi come Brent Fisher arrangiatore di Prince che sta collaborando al suo nuovo album in spagnolo che sara’ lanciato nel 2017, Arturo Ortiz, direttore musicale di Ricky Martin che la definisce la “Nora Jones del mondo latino” e molti altri. A Los Angeles dove vive si esibisce con la sua band di canzoni originali in inglese e spagnolo scritte da lei.
commenti | | Read More...

IL VOLO PINDARICO DI MAO MEDICI RIAPRE LE ALI


Mao Medici ed i "friends" sono pronti, dopo una piccola pausa estiva, a muovere ancora le piume del nuovo lavoro del cantautore. Un battito d'ali che proporrà i brani riarrangiati del nuovo disco più alcuni del precedente, "Cenere", uscito nel 2013.
Mao Medici, il cantautore anonimo della Brianza, porterà nuovamente la sua semplicità e simpatia (che ormai lo contraddistinguono) in un live ricco di aneddoti e risate.
Mao non la va a raccontare, ma ti espone, col sorriso, situazioni concrete, anche se spiacevoli. È uno che dice di "scherzare seriamente", ma anche che racconta: "ci sono già abbastanza problemi nella vita di ognuno, io racconto fatti reali, quindi anche duri a volte..Ma sempre ironizzando..perché ogni problema si può superare, ma non la perdita del sorriso"
Il disco è in vendita presso Music Center di Lissone (MB) e presso la Soffitta di Biassono (MB) e digitale nei migliori stores online)
Formazione gruppo :
Chitarra acustica/voce
Basso/contrabbasso
Set di percussioni
Tromba

Il loro progetto mescola il cantautorato ironico inedito italiano con sfumature blues, jazz, swing, folk e caraibiche. I brani sono scritti da Mao Medici

commenti | | Read More...

Vinnie Vin l’artista dall’anima rock

Penulis : Vincenzo Cannone on martedì 18 ottobre 2016 | 07:07

martedì 18 ottobre 2016


Vinnie Vin, artista emergente di Salerno , è pronto a raccontare la sua storia musicale, e soprattutto a dimostrare che a volte i sogni si realizzano, ma bisogna crederci fermamente e lavorare duramente, soprattutto nel campo musicale.
Vinnie , possiamo dire, è nato con la musica nel sangue , mentre i suoi coetanei giocavano a pallone, e trascorrevano l’estate a bighellonare per il parco, Vinnie si trasferiva a casa dello zio, che aveva un negozio di strumenti musicali,  lo aiutava a sistemare e pulire gli strumenti. Con i primi risparmi comprò la prima chitarra classica, e da solo, aiutandosi con libri illustrati, cominciò a estrarre suoni e accordi. Ma la sua anima rock l’ha subito indirizzato verso il basso elettrico.
Ormai adolescente, mette su una piccola band, si esibiscono in feste di piazza e locali, riscuotendo anche un certo successo , le vicissitudini della vita, però, lo allontanano per un lungo periodo dal suo primo amore: la musica.
Ma l’insoddisfazione si fa presto sentire. Nella sua vita manca quel qualcosa in più per renderlo completo.
Come svegliatosi da un lungo letargo, capisce che si vive una sola volta, e bisogna lottare per ciò in cui si crede. Imbraccia la sua chitarra, da sempre sua compagna, anche se allontanata per un lungo periodo, ed è come se fosse rinato.
Con grande sorpresa, oltre al suono, si accorge che anche con le parole non se la cava poi così male.
Allora perché non provarci? Nel 2014 con grande impegno e sacrificio realizza il suo primo album
 “L’altra parte di me”, in collaborazione con la sua band: musicisti professionisti, ma soprattutto amici ritrovati, che lo hanno incoraggiato e supportato in questo suo cammino.
“L’altra parte di me” è un album composto da 8 tracce, e rappresentano la dualità dell’artista, e non solo, la parte buona e la parte cattiva che alloggia in ognuno di noi, lottando per la prevaricazione, a volte dell’una, a volte dell’altra.
Con il brano “Fuggirò (Via)”, tratta dallo stesso album partecipa alla Milano – San Remo della canzone italiana, aggiudicandosi il premio per la critica. Ma le soddisfazioni non finiscono , nello stesso anno presenta il Premio Califano in Mercato San Severino (SA) , nell' aprile 2014 è in vetta alle classifiche su Beat100.com. con la power ballad “A meno che”.
Nel 2015 riparte con un nuovo singolo “Please you” (whitout you).”“La musica, come Vinnie ha sempre ripetuto, è l’anima dell’artista. Trasmette emozioni, e quando le emozioni vivono anche in chi ascolta, allora è fatta. Posso ritenermi orgoglioso di aver fatto qualcosa di veramente unico: emozionare gli animi, specialmente in questa realtà che sembra mossa dal niente”.
Il 2016 è un anno particolarmente intenso per Vinnie, anche se segnato da un grande dolore , all’inizio dell’anno ha presentato a Mirabella Eclano, presso Musicheria Disco Service” e poi a Salerno presso il “Nido dei Suoni” il nuovo singolo “Non fermerò la pioggia” (I can’t stop the rain), un omaggio a Sean Delaney, compositore americano, scomparso nel 2003.
Sean Delaney, secondo Vinnie, meritava un omaggio (tra l’altro il primo in Italia) , non tutti sanno chi è Sean Delaney e Vinnie ce lo spiega con orgoglio. Sean è stato un grande collaboratore dei Kiss, gruppo rock di cui Vinnie è stato ed è tuttora un grande fan, è stato definito il quinto Kiss, anche se ha sempre lavorato dietro le quinte, ma è stato fondamentale nel loro successo, e quindi meritava di essere ricordato.
Già da un po’ di tempo Vinnie sta lavorando ad un progetto molto ambizioso. “Un concept album composto da due cd) accompagnato da un libro fantasy. “il segreto dell’orchidea”.Il primo cd tutto musicale, anima e colonna sonora del progetto (musical).
Il secondo cd è un e-book narrato, che raccoglie oltre al racconto, anche il copione del musical stesso.
Ma dobbiamo ricordare che Vinnie , oltre ad avere un’anima rock, ha anche un’anima romantica, come anticipatoci nel suo primo album 
“L’altra parte di me”, per cui ha pensato di realizzare una versione cartacea de “il segreto dell’orchidea” ”. Una lettura semplice adatta a piccoli e grandi, da leggere da soli o in compagnia presto pubblicata.

Parte del ricavato sarà devoluto all’A.I.L. che lo ha visto emotivamente coinvolto per la perdita della mamma.
Ed è alla mamma che sarà dedicato il suo nuovo progetto musicale, fatto di solidarietà ed amicizia.
A Vinnie auguriamo tanto successo per la sua carriera musicale e aspettiamo presto i suoi nuovi lavori.
commenti | | Read More...

Giovanni Presta e la sua Band rendono omaggio a Rino Gaetano

Penulis : Vincenzo Cannone on lunedì 17 ottobre 2016 | 11:42

lunedì 17 ottobre 2016


Giovanni Presta classe 68 è un cantante italiano, la passione per la musica è sempre stata costante nella sua vita. La sua voce è potente e graffiante , sul palco diviene uno spirito libero riuscendo così a mettere da parte la timidezza. Basta una chitarra e un gruppo di amici e la sua passione vola sulle note con naturalezza.

A 30 anni Giovanni si appassiona al mondo del cantautorato, ascoltando e studiando i repertori dei migliori cantautori italiani come Ivano Fossati, Giorgio Gaber , Guccini , Cammariere , ma anche artisti  come :  Baglioni, Modugno , Vasco Rossi , Ligabue, . La sua personalità , il suo gusto musicale si avvicina molto al grande Rino Gaetano, e da qui,  appunto,  sette  anni fa' con alcuni suoi amici musicisti hanno  fondato la cover band di Rino Gaetano, precedentemente suonava nella Band "Aschenazia" proponendo canzoni italiane.


La cover band di Rino , gli ha permesso di esibirsi in moltissimi eventi , feste di piazza , ed avere un discreto successo nella regione Calabria .  Nel 2011  si sono esibiti in una manifestazione nazionale insieme a Marco Carta , Virginio , Lola Ponce , evento presentato da Fernando Proce .

commenti | | Read More...

Messua Mazzetto : “Le mie canzoni fanno divertire e riflettere”


“Il nostro futuro ce lo creiamo noi, creiamocelo buono” Christopher Lloyd da “Ritorno al futuro” . Messua Mazzetto è una cantautrice, è nata a Mirano (VE) il 6 ottobre 1995 . La passione per la musica è stata sempre costante nella sua vita, ma ciò che la avvicina “in pratica” alla musica sono i Blues Brothers. In seguito scopre autori come Gaber, Battiato, Jannacci … che le danno l’ input decisivo per decidere di comporre canzoni proprie.
Nel 2013 e 2014 partecipa al Festival Gaber , mentre nel 2014 è la volta de “L’Assurdo” brano portato al Tour Music Fest 2014  e nel 2015 con “Come gli antichi”. Per arrivare infine al 2016 con “San Sebastiano” brano portato al Tour Music Fest 2016 . I
Il 12 Novembre 2016 è in arrivo il suo nuovo singolo realizzato con la Timeless Band dove Messua si occupa della chitarra elettrica e della voce , il brano si chiama The Hole e sarà un brano in lingua inglese che fonde citazioni colte a frasi di uso quotidiano. Questo nuovo brano fa parte del suo progetto “Non Serve Scappare” . In questo momento è in costante lavoro anche su nuovi brani.
Le sue canzoni vogliono far divertire ma soprattutto far riflettere l’ascoltatore, attraverso un modo giocoso e allegro che cerca di esprimere concetti profondi. “Una cosa a cui non posso fare a meno sono i giochi di parole e i riferimenti nascosti, nelle mie canzoni si può fare una caccia al tesoro, e ciascuno vince un premio e non è detto che sia lo stesso per tutti” racconta Messua .
Oltre ad occuparsi di musica è studente all’università IUAV di Venezia e frequenta la facoltà di arti visive.
Nel 2016 ha partecipato anche al Festival lirico Tones On the Stones dove nella Turandot ha ricoperto il ruolo del Principe di Persia. Si occupa di realizzare i suoi videoclip personalmente.



commenti | | Read More...

Marco Palermo e la sua passione per la musica


Marco Palermo è un cantante italiano, nel 2013 entra a far parte di una Onlus di Bergamo "officina degli artisti" che organizza eventi, feste patrionali dove Marco si esibisce e propone serate di karaoke . Inizia a prendere le prime lezioni di canto nel 2014.
La musica è sempre costante nella sua vita, una vera passione che lo vede arrivare successivamente in finale al concorso alla Outrecording Studio dove gli viene assegnato il "premio simpatia" grazie all' etichetta discografica stessa incide il suo primo singolo " Dove nasce il mio tempo", (scritto e arragiato da Ezio Paloschi) il brano verrà proposto allo speakeasy locale di Rozzano nella trasmissione speakeasy lab e il salotto di speakeasy insieme ad altri brani come 'una vita più nuova ' e 'due occhi amore e passione ' le puntate sono state trasmesse su telemilano e canale Italia .
Nel 2015 esce il secondo brano 'una vita più nuova' che insieme a 'dove nasce il mio tempo '  sono scaricabili nei principali store digitali. Sempre nel 2015 prende parte a due concorsi importanti dove arriva in finale : " il controfestival di Corrado Gigliola " e "Sanremo music awards" dove canta "dove nasce il mio tempo" e "una vita più nuova" , brani scritti da Ezio Paloschi e arrangiato dallo stesso .
Nel 2015 si esibisce all'Expo nello stand del quatar. Ultimamente è stato nella trasmissione "La valigia degli artisti" su Rtb di Rudy Zecca presentando 'una vita più nuova' . Nell'estate 2016 si esibisce alla discoteca Old Fashion Club di Milano in collaborazione con la Sonny Music di Sergio Soldano e Rita Costa .
Il 17 Ottobre esce "due occhi amore e passione" scritto da Marco Palermo arrangiato dal Maestro Mario Dalla Stella inserito nella compilation emergenti in prima linea volume 4 . E' stato di recente finalista del concorso nazionale " una canzone sotto le stelle "a Vallese. A settembre è uscito il brano 'sei una stella ' con l'etichetta outrecording music , brano scritto da Ezio Paloschi per la squadra di calcio del Comunuovo provincia di Bergamo, cantato insieme a Emanuele Davì. Marco Palermo è anche presentatore oltre ad essere un talentuoso cantante .


commenti | | Read More...

Archivio blog

Pubblica la tua musica da indipendente

Consulenza Discografica

Diffusione

I comunicati pubblicati su comunicati stampa musica vengono ripostati sulla nostra pagina facebook e su altri siti/blog del nostro network in costante crescita.

Il nostro network:
Millennium News
Refeed Italia
Music 24/7


Pubblicità

Pubblica la tua musica da indipendente
Il tuo sito!


Il tuo link testuale
(pubblicizza su Comunicati Stampa Musica)

Trova CSMusica su

Directory Qui Blog Italiani Directory Gratuita Sullarete.it La directory italiana. Directory Gratuita la directory giovane
è alla moda !
Richiedi l'accredito e comincia a pubblicare i tuoi comunicati stampa. Comunicati Stampa Musica

ALTRO DA VISITARE

Video Gratis
Black Metal Label
Aprire una pizzeria ad Amsterdam
Conversano - Borgo In Puglia
Europop Promo
(C) (P) 2013 Comunicati Stampa Musica. Powered by Blogger.
 
Design Template by panjz-online | Support by creating website | Powered by Blogger