Google+
La tua pubblicità in questo spazio.
News Update : Spell Of Dark!


Al Centro il nuovo videoclip di Vittoria Iannacone

Penulis : vincenzo corsi on giovedì 17 agosto 2017 | 08:41

giovedì 17 agosto 2017






Vittoria Iannacone, dal debutto con "E' colpa tua" al nuovo singolo "Al centro". E' già online il nuovo videoclip dell' ultimo brano (regia MC Service Cine Tv), disponibile in tutti i digital store e da settembre nelle radio italiane. La canzone vanta di nuove collaborazioni importanti, la firma di autori del calibro di Marco Colavecchio, Andrea Amati e Fabio Vaccaro.
Gli arrangiamenti e la produzione sono a cura dello stesso Colavecchio, attuale produttore che porta alla nascita di una nuova storia discografica di Vittoria Iannacone, un percorso artistico dove Marco, oltre che a scrivere e produrre, coinvolge grandi autori come Marco Ciappelli, Andrea Amati, Elena Moriggia , Pio Stefanini e molti altri, mettendo su un progetto discografico solido. L' artista molisana adesso è in tour con Paolo Vallesi dove, oltre a duettare con l’artista  il brano portato a Sanremo 2017 in duetto con Amara dal titolo "Pace", canta durante i suoi concerti il suo brano "Al centro", brano dal sapore pop dance, con sonorità estive, trattando un argomento di tutti i giorni, storie d’amore che si sgretolano con il tempo causa di varie situazioni. La chiave del brano però è rivisitata in maniera più fresca meno drammatica, dando così una giusta importanza al significato ma con una lettura musicale più attuale
 Biografia

La storia di Vittoria Iannacone è quella di un' autentica musicista che inizia a studiare nel 2002 presso il Conservatorio Lorenzo Perosi di Campobasso, sua città natale. Si avvicina dapprima al violino e poco dopo al pianoforte; decide poi di ampliare il bagaglio culturale del suo percorso iniziando a studiare canto. Quest'ultima passione le fa intraprendere un percorso alternativo, fatto di band ed esperienze live "on the road" per la sua regione e non solo.

Nel 2005 il primo riconoscimento è legato al concorso "Videofestival Live", dove Vittoria raggiunge le semifinali nazionali. Nel 2007 partecipa alle selezioni di " Amici " di Maria di Filippi, per poi prendere parte l'anno successivo al "Festival di Saint Vincent" classificandosi alle finali nazionali. Nello stesso anno partecipa alle selezioni di "X-Factor" e alla trasmissione televisiva " il Treno dei Desideri " di Antonella Clerici su RAI 1.

Nel 2009 partecipa di nuovo al “Festival di Saint Vincent” classificandosi ancora in finale e realizzando così con la Master-Track di Torino un suo brano inedito intitolato "Vivi" e il suo primo video, visibile anche sul sito www.moviebook.it  .

Nel 2010 è ancora la volta delle selezioni per Amici Di Maria  De Filippi, dove affronta diverse selezioni arrivando agli stage finali.

Nel 2011 partecipa al concorso Una Voce per Sanremo classificandosi al secondo posto. Nello stesso anno partecipa ad Area Sanremo e poi alle successive selezioni su facebook di Sanremo Social come candidata alla sezione Sanremo Giovani 2011/12 con il brano intitolato "Come posso fare ad amarti" (scritta da Diego Calvetti e Marco Ciappelli). Nel 2012 partecipa alle selezioni di Castrocaro arrivando alle semifinali trasmesse in seconda serata su Rai Uno.
Sempre nel 2012  si ripresenta ai casting di Amici arrivando fino al 4° provino prima della puntata.

La svolta arriva con la collaborazione discografica nel 2014 con l’etichetta Mapa Music di Carlo Scalzo professionista canadese che crede nell’artista e decide di investire sul suo progetto. Inizia cosi una collaborazione con diversi produttori artistici e autori del panorama musicale italiano tra cui, Mario Lavezzi, Umberto Iervolino, Maurizio Fabrizio e, infine, Diego Calvetti, attuale produttore artistico che ha arrangiato il suo primo singolo intitolato "E' colpa tua".
commenti | | Read More...

Crowdance: danza per tutti con Laura Moro all'interno di "Electro Camp festival" 2017

Penulis : Alessandra Trevisan on venerdì 11 agosto 2017 | 05:19

venerdì 11 agosto 2017


Due incontri aperti a tutti coloro che desiderino dedicarsi alla propria percezione del corpo e dello spazio: attraverso semplici indicazioni si esplorerà l’ambiente lasciando il corpo diventare parte del paesaggio.
Nella Crowdance che attiveremo all'interno di Electro Camp V non sono richieste competenze specifiche ma curiosità, voglia di fare una nuova esperienza e di lavorare in gruppo.
La pratica si svolgerà all’interno di Forte Marghera, parco urbano che ingloba storia, natura e architettura.

Laura Moro
Danzatrice, coreografa ed insegnante ha lavorato presso numerose compagnie nazionali ed internazionali (Tel Aviv, Stoccarda, Washington, Vienna, Berlino…). È stata docente di ricerca e tecnica presso diverse istituzioni di tutto il mondo. Le sue metodologie ‘The visual voice’, lavoro di composizione vocale come metafora del movimento, hanno costituito per anni materia di studio presso SNDO, School for New Dance Development di Amsterdam.
Con la sua compagnia Il Corpo Pensante I.C. e con il gruppo di professionisti I.C.P., cura la realizzazione di produzioni per l’infanzia, e danza di ricerca: creazioni che guardano alla danza contemporanea come momento/spazio d’incontro tra diverse discipline artistiche, già ospiti di vari festival e teatri italiani.
Fonda con Matteo Cusinato - compositore e tecnico audio, Art(h)emigra, ad oggi un collettivo di cui fanno parte la compagnia ICP Il Corpopensante, Marco Furlanetto ‐ audio e video designer, Claudia Benasciutti ‐ musicista e pedagoga, Lilli Zecchin - produzione e comunicazione.Trova sede di produzione stabile a Spazio Zephiro, Castelfranco Veneto. 


Crowdance: danza per tutti
con Laura Moro
Sabato 9 e domenica 10 settembre 
C32 performing art work space - Forte Marghera, Mestre (VE)
dalle 18.00 alle 20.00
All'interno di Electro Camp V

Per info e iscrizioni: info@liveartscultures.org
liveartscultures.org
Attività per soci Live arts cultures
Tessera: 5 euro



Foto: Lorenza Cini


commenti | | Read More...

Teen Leader: un laboratorio per giovani performer all'interno di "Electro Camp festival" 2017


Teen leader è un laboratorio aperto e gratuito per ragazzi dai 13 e 18 anni senza nessun requisito richiesto se non curiosità, disponibilità al lavoro di gruppo, voglia di muoversi. 
Sarà attivato venerdì 8 e sabato 9 settembre 2017 (dalle 16.00 alle 18.00) all'interno di Electro Camp V, festival che quest'anno desidera ancora di più avvicinare i linguaggi del contemporaneo e le arti performative dal vivo al pubblico.

Per giovanissimi dai 13 ai 18 anni, 4 ore per sperimentare pratiche di danza, arte che offre strumenti di gioco di squadra che divertono il corpo aumentandone la sua potenza, stimolando riflessi e reattività. E coinvolge le emozioni, costruisce attente relazioni con gli altri, con lo spazio e il tutto attorno.
Attraverso semplici esercizi condivideremo un training per performer aperto anche a chi non ha mai praticato danza, teatro o altro prima d’ora. A proporre l’attività una giovanissima danzatrice: Tania Lo Duca.

Tania Lo Duca
Giovane danzatrice di Venezia, studia danza contemporanea fin da bambina presso Kairos- Venezia con Piera Lotto, Silvia Salvagno, Giorgia Nardin e negli ultimi anni con Marianna Andrigo. Dal 2016 segue dei progetti coreografici e formativi presso OperaEstateFestival di Bassano del Grappa partecipando a performance pubbliche. Frequenta il terzo anno di liceo scientifico.

Teen leader - Electro Camp festival
Venerdì 8 e sabato 9 settembre 2017
C32 performing art work space - Forte Marghera, Mestre (VE)
dalle 16.00 alle 18.00
con Tania Lo Duca

Partecipazione gratuita.
Per info e iscrizioni scrivete a info@liveartscultures.org
o in facebook alla pagina Live Arts Cultures


Foto di Camilla Martini-LeStraniere


commenti | | Read More...

Laboratorio per performers con SILVIA RAMPELLI - Electro Camp festival 2017

Penulis : Alessandra Trevisan on lunedì 31 luglio 2017 | 04:47

lunedì 31 luglio 2017



Laboratorio per performer con Silvia Rampelli-Habillé d’eau

LA NATURA DELL'ATTO

Electro Camp V ospita due giorni di lavoro con
Silvia Rampelli - Habillé d’eau
Sabato 9 e domenica 10 settembre
dalle 11 alle 17 con pausa pranzo
A C32 performing art work space, Forte Marghera, 
via Forte Marghera, Venezia Mestre


Per informazioni e iscrizioni:


La natura dell’atto
Il laboratorio indaga la natura dell’atto. Ne pratica i fondamenti: materia, tempo. 
Focalizza l’emergere dell’esperienza del corpo. 
Approfondisce in modo specifico il transito alla cognizione. 
E’ il luogo della consegna al qui e ora dell’accadere, dell’ampliamento percettivo dell’attitudine critico-conoscitiva. 


Silvia Rampelli 
Laurea in Filosofia, Università La Sapienza Roma, docente del Master in Artiterapie, Università Roma Tre, focalizza la riflessione sulla natura dell’atto performativo. Attiva nella creazione artistica con la compagnia Habillé d’eau e in ambito teorico, sociale e formativo, conduce seminari in contesti di ricerca e progetti con utenti fragili. Con Habillé d’eau è prodotta – tra l’altro – da La Biennale di Venezia, Festival Internazionale del Teatro diretto da Romeo Castellucci, dal Centro per la Sperimentazione e la Ricerca Teatrale di Pontedera e invitata nei maggiori festival italiani e in Francia, Bosnia, Stati Uniti, Polonia. Numerosi sono i riconoscimenti e i testi critici pubblicati. 

Tra i più recenti: Il corpo insorto nella pratica performativa di Habillé d’eau, a cura di Ada D’Adamo, Editoria e Spettacolo, Roma 2012;
Prologo e dialogo di Strutture elementari dell’azione, testo scelto da Attilio Scarpellini per la sezione della Enciclopedia delle Arti Contemporanee. I portatori del Tempo, volume III. Il Tempo inclinato, a cura di Achille Bonito Oliva, Mondadori Electa, Milano 2015. 

Come docente partecipa, tra l’altro, al progetto Nuovi spazi per la danza contemporanea, 2008-09, promosso dall’ETI, Ente Teatrale Italiano, al progetto Memorie nel presente, promosso dal DAMS – Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo, Università Roma Tre, 2011, al progetto Every-body, promosso dall'Assessorato alla Cultura e Creatività di Roma Capitale, in collaborazione con Zètema e la Casa dei Teatri e della Drammaturgia, presso il Teatro di Villa Torlonia, Roma 2014, al progetto Osservatorio del Presente, promosso dal DAMS – Dipartimento Filosofia Comunicazione Spettacolo e dal Dipartimento Cultura di Roma Capitale, Roma 2014-15. 
È docente della Scuola Cònia, corso estivo di Tecnica della Rappresentazione diretto da Claudia Castellucci. È autore e docente del progetto Terza età della danza, promosso da AREA06 e da Zètema Progetto Cultura nel 2013 e nel 2016 dal Teatro di Roma. Nel 2016 e nel 2017 dirige il laboratorio Dancefloor memories, nell’ambito del progetto europeo Fabulamundi. Playwriting Europe – Crossing generations, promosso per l’Italia da PAV con il sostegno del Teatro di Roma.



commenti | | Read More...

Concerto per alberi * Laboratorio per fiabe sonore condotto da Patrizia Mattioli. "Electro Camp" festival 2017



Electro Camp V - Piattaforma sperimentale per le arti performative, avvia un nuovo progetto dedicato ai piccoli esploratori delle sonorità elettroniche:

Concerto per alberi - LABORATORIO DI FIABE SONORE
Per Bambini da 5 ai 10 anni

Il laboratorio si svolgerà 
VENERDì 8 E SABATO 9 SETTEMBRE
DALLE 15:30 ALLE 17:30
A C32 performing art work space, Forte Marghera, 
via Forte Marghera, Venezia Mestre

Concerto per alberi è un progetto a cura di Patrizia Mattioli (compositrice e musicsta) con il sostegno di Ilaria Pasqualetto (attrice ed educatrice).
Tratto dal libro "Concerto per Alberi" di Laëtitia Devernay


Per informazioni e iscrizioni:

Pagine di libri verranno sonorizzate adottando la memoria sonora da produrre con la voce, il corpo, e la magia degli strumenti musicali multimediali tablet, tastiere, scatolesonore,improvvisazioni vocali, paesaggi sonori, gioco all’aperto e immaginazione dei suoni. Un modo diverso di leggere le fiabe, attraverso le sonorità custodite all’interno di esse, un viaggio tra atmosfere e ambientazioni fantastiche per scoprire i segreti racchiusi nelle pagina e guardare così ogni libro da un punto di vista differente. 

La partecipazione alla comunicazione è intesa come potenziamento delle capacità di ascolto, comprensione dei messaggi, scambio e dialogo attraverso le parole e il corpo, gli oggetti, le immagini, i ritmi e il silenzio.

"Concerto per alberi è nato da un personaggio carismatico, il direttore d'orchestra; la volontà è di farne un eroe silenzioso, un mago solitario. Che cosa fa quando è lontano dai suoi musicisti? Come trova l'ispirazione? ...Osserviamo la natura, e così anche il personaggio del direttore di orchestra. Si lavora sulle trame delle radici, dei tronchi, delle foglie, e ho creato così dei grigi e dei neri più o meno densi. Vuoti, pieni, imponenti masse che contrastano con la sensibilità delle linee. Allo stesso modo si riflette sull'aspetto grafico degli strumenti musicali, sulle corde, le volute... sui papillon dei musicisti, sui frac... su questa eleganza bianca e nera per creare una foresta viva, fertile, nella quale il confronto tra sottili sfumature di colore è vibrante e annuncia il movimento successivo. L'orizzontalità della partitura diventa la verticalità degli alberi, le foglie si trasformano in piume, gli uccelli in note... E’ interessante la ricostituzione degli elementi mancanti, le analogie, il gioco con le differenze e le ellissi. Si rappresenta la musica attraverso un volume illustrato, totalmente muto. Nonabbiamo rappresentato un brano particolare ma un'aria musicale in generale: un concerto per uccelli neri! Una nube di uccelli annuncia i movimenti dei violini, un solo arrangiamento in un cielo deserto rappresenta un assolo di oboe... tutta una sinfonia... poi il silenzio, quando il piccolo direttore d'orchestra saluta".

Numero Massimo di partecipanti: 15





commenti | | Read More...

Matteo Camellini in radio dal 28 Luglio con il singolo Illusione

Penulis : vincenzo corsi on venerdì 28 luglio 2017 | 10:13

venerdì 28 luglio 2017




"Illusione"  (M. Camellini, A. Bagnoli, M. Baroni) è il primo singolo di Matteo Camellini, vincitore del Festival Estivo 2016. Il brano è la fotografia d’una generazione divisa tra realtà e social. "Ti perdi dentro un mare di condivisione, poi l'unica cosa che non condividi siamo noi...".
Matteo Camellini, nato a Sassuolo (MO) nel 1994, si laurea presso la BIMM Music Institute London, già Tech Music School, prestigiosa scuola di musica moderna che vanta nomi internazionali come Marina Diamandis, James Bay e George Ezra. Studia canto, composizione, artist development e industria musicale con Saint Saviour (Becky Jones ex Groove Armada), Simon Colam (ex tastierista dei Jamiroquai) e altri artisti di prestigio. A Londra, in contatto con un mondo stimolante e competitivo, fra il 2010 e il 2016 si focalizza totalmente sulla scrittura di brani propri utilizzando lo pseudonimo “MARK”.
Nell’estate 2016, vince la quattordicesima edizione del Festival Estivo nella categoria inediti sfidando oltre 90 concorrenti da tutta Italia con il suo brano “Free Falling”, completamente scritto ed autoprodotto.
Nell’estate 2017 incontra il produttore Alex Bagnoli con il quale realizza il suo primo singolo in italiano : “Illusione”. Il brano, che vede anche la partecipazione dell’autore Marco Baroni, è un raggaeton ipnotico sull’ossessione giovanile da Instagram.

commenti | | Read More...

Isteresi in radio con il nuovo singolo Ancora un bacio

Penulis : vincenzo corsi on sabato 22 luglio 2017 | 08:13

sabato 22 luglio 2017






Un nuovo singolo dalle sonorità estive per gli Isteresi, band siciliana formata da Andrea Colaleo alla voce, Orazio Marazzotta al basso, Mario Branciforte alla chitarra, Francesco Argento alla batteria e Antonio Menzo al piano ed effettistica. Il brano, dal titolo “Ancora un bacio”, che è stato lanciato su a Giugno su YouTube contemporaneamente al lancio live in piazza Duomo a Enna, vede la partecipazione di Annalisa Andreoli, giovane artista abruzzese che la band ha conosciuto durante l’esperienza fatta a Sanremo durante Area Sanremo e che ha avuto la fortuna di calcare il palco dell’Ariston assieme ad Amara nel Sanremo nuove proposte 2015.
“Ancora un bacio, fanno sapere i ragazzi della band, è il primo singolo estratto dal nuovo album su cui stiamo ancora lavorando. Il nostro primo progetto “Notte nel cuore” è stato molto apprezzato e ci sta dando la possibilità di lanciarci su questa nuova avventura che speriamo darà altrettante soddisfazioni”

Il videoclip ufficiale, nasce da una idea per interagire con i loro fan.

Lanciato l’ashtag #cambialatuastoriaconunbacio la band ha coinvolto i loro fan a mandare loro delle “storie” di instagram che raccontassero la bellezza di un bacio e la loro estate.
Hanno partecipato in molti band inviando dei video girati con il cellulare. In poco meno di un mese ha già superato le 20 mila visualizzazioni.  Il nuovo album, invece, è atteso per il prossimo autunno e sarà arrangiato e prodotto dal Riccardo Piparo (Ti.Pi.Cal).

Biografia:
Gli Isteresi nascono nel 2007, ma la formazione che oggi li compone si stabilizza nel 2014 con: Andrea Colaleo (voce), Francesco Argento (batteria), Orazio Marazzotta (basso), Mario Branciforte (chitarra) e Antonio Menzo (pianoforte e tastiere). La Band ha come primo obiettivo la creazione di musica inedita.

Interamente in auto produzione, il 16 giugno 2013 fanno il loro esordio con il loro primo album interamente di inediti "Notte nel cuore" presentandolo al Teatro Garibaldi di Enna registrando il sold out.

I singoli estratti dall'album sono: "Notte nel cuore", "Pensieri e canzoni", "30 febbraio" e "Resta dentro me". La pagina youtube supera nel 2014 più di 100.000 visualizzazioni. Il disco fisico vende 1.000 copie fisiche, molte altre in formato digitale. L'album è presente in tutti i maggiori digital stores mondiali (Spotify, Deezer etc.) grazie all'etichetta digitale "Tune Core"(U.S.A.).

Ad oggi il gruppo sta lavorando all'uscita del secondo album (autunno/inverno 2017) sotto la supervisione di un direttore artistico di fama nazionale ed internazionale: Riccardo Piparo (TI.PI.CAL. - Warner). Il primo singolo estratto dal titolo "Ancora un bacio" è stato pubblicato il 23 giugno 2017 in featuring con l'artista abruzzese Annalisa Andreoli (Isola degli artisti - Avarello).

Nel corso degli anni la band partecipa a diversi concorsi a carattere regionale e nazionale guadagnando diversi riconoscimenti per i testi e arrangiamenti.
Nel 2009 entra a far parte delle pochissime finaliste di Sanremo Rock conquistando la stima di parecchi critici discografici ed musicisti di successo. Collaborano con artisti del panorama siciliano come i Tinturia, Mario Incudine e Gli Alibabà, ed anche a livello nazionale come i Modena City Ramblers, Annalisa (X-Factor) e Laura Bono.

commenti | | Read More...

Consulenza Discografica

Diffusione

I comunicati pubblicati su comunicati stampa musica vengono ripostati sulla nostra pagina facebook e su altri siti/blog del nostro network in costante crescita.

Il nostro network:
Millennium News
Refeed Italia
Music 24/7


Pubblicità

Video Gratis
Il tuo sito!


Il tuo link testuale
(pubblicizza su Comunicati Stampa Musica)

Trova CSMusica su

Directory Qui Blog Italiani Directory Gratuita Sullarete.it La directory italiana. Directory Gratuita la directory giovane
è alla moda !
Richiedi l'accredito e comincia a pubblicare i tuoi comunicati stampa. Comunicati Stampa Musica

ALTRO DA VISITARE

Video Gratis
Black Metal Label
Aprire una pizzeria ad Amsterdam
Conversano - Borgo In Puglia
Europop Promo
(C) (P) 2013 Comunicati Stampa Musica. Powered by Blogger.
 
Design Template by panjz-online | Support by creating website | Powered by Blogger