Google+
La tua pubblicità in questo spazio.
News Update : Spell Of Dark!


Home » » Alessio Creatura in radio con il nuovo singolo “Cerco trasparenza”

Alessio Creatura in radio con il nuovo singolo “Cerco trasparenza”

Penulis : Vincenzo Cannone on venerdì 14 ottobre 2016 | 09:11

A circa cinque anni di distanza dall’uscita del precedente album dal titolo “Non ho più pace”, il cantautore abruzzese Alessio Creatura presenta il nuovo album “Che  Ci Amino Gli Altri”, un progetto impegnativo, portato avanti con estrema tenacia e un pizzico di follia, è lo specchio di un artista complesso e consapevole, sempre diviso tra luci e ombre, esattamente come la vita, vero ginepraio di emozioni, è un album intimo, riflessivo, di sincera narrazione dei propri stati d’animo, delle proprie paure e fragilità e del percorso intrapreso alla riscoperta della parte più vera di se stesso. 


Non a caso, l’album, nel quale si alternano ballate suggestive e malinconiche a brani dalle sonorità rock e trascinanti, si apre con “Cerco trasparenza”, il labirinto dal quale il cantautore dichiara di voler uscire, è uno dei simboli del viaggio interiore compiuto per comprendersi e comprendere quale direzione scegliere, per intraprendere tale percorso occorrono intelligenza, coraggio e alleati… è necessario affidarsi al “Fanciullino che è in noi” proprio come ci suggeriva la poetica del Pascoli, in questa canzone si parla della voglia di riscoprirsi fanciulli davanti al mondo, per cambiarlo e cambiare in nome della trasparenza, perché gli adulti sono vittime, a volte, del cinismo, del pregiudizio, dell'ambizione, del potere, della menzogna, della furbizia, dell'ambiguità, il bambino (rappresentato nel video che accompagna il singolo) è metafora/simbolo della trasparenza, dell'innocenza, della capacità di stupirsi e stupire sempre e comunque, il brano, interpretato da Alessio Creatura, sempre in modo appassionato e diretto, ha un ritmo incalzante che ben rende il senso del viaggio, del movimento che non viene mai meno e dei turbamenti che lo accompagnano.

Alessio Creatura: “Ho scelto di presentare ora questa canzone perché rispecchia esattamente il mio attuale modo di sentire e perché, in questo momento storico, avverto un generale anelito di verità e giustizia”, racconta Alessio, che ha curato personalmente gli arrangiamenti del brano e il videoclip ufficiale, alterna inquadrature molto strette, in cui il cantautore sembra volersi mettere completamente a nudo, a riprese molto ampie, effettuate in controluce quasi a rappresentare una serenità ritrovata.
Biografia:
Alessio Creatura classe ’77, nato a Vasto, fin da subito abbraccia l’arte in tutte le sue varie espressioni, Da piccolo infatti, recita, dipinge, studia batteria, in seguito asseconda la passione per il canto e studia da autodidatta la chitarra e il pianoforte, trasferitosi a Ravenna per gli studi universitari, si laurea in Conservazione dei Beni Culturali, non abbandonando mai la musica. Tra tutte le espressioni artistiche tuttavia, è la “canzone” che Alessio Creatura avverte come necessità dell’anima, di cui scrive parole e musica, ritenendola il più potente mezzo di trasmissione delle emozioni e vero antidoto alla solitudine.
L’illusione (e l’ambizione) è quella di raccontare in modo sincero e autentico, qualcosa di unico, prezioso e insostituibile, tra le esperienze professionali di Alessio Creatura, un primo album di inediti pubblicato nell’anno 2011, dopo un’intensa attività live, dal titolo “Non ho più pace” disponibile sui principali store digitali, album che ha regalato ad Alessio grandi soddisfazioni professionali, tra le quali, l’apertura di concerti di grandi artisti quali: il prof. Roberto Vecchioni, Riccardo Fogli e i Nomadi. 

Nel 2012 è giunto tra i finalisti del “Premio Lunezia”, premio che viene assegnato ogni anno al “Valore musical letterario della canzone italiana” con il brano “Non ho più pace”, calcando successivamente il medesimo palco, in qualità di ospite con i brani “Scarti d’umore” e “Che ci amino gli altri”.
Successivamente nell’anno 2013 è uscito il singolo dal titolo “L’amore anche d’estate” e nel 2016 il nuovo album dal titolo “Che ci amino gli altri” contenente dieci brani inediti. 
Numerose le partecipazioni a Festival, tra i quali, ben tre edizioni del “Festival Show” e le collaborazioni artistiche, tra le quali quella con Massimo Luca, storico chitarrista di Lucio Battisti e con il musicista Tony Cercola (percussionista di Pino Daniele, Edoardo Bennato e tanti altri..).


Share this article :

Posta un commento

 
Design Template by panjz-online | Support by creating website | Powered by Blogger