Google+
La tua pubblicità in questo spazio.
News Update : Spell Of Dark!


Home » » Intervista ad Alessio Farci al lavoro sul suo terzo album

Intervista ad Alessio Farci al lavoro sul suo terzo album

Penulis : Vincenzo Cannone on mercoledì 28 settembre 2016 | 11:45


Alessio Farci nasce a Capoterra (CA), il 4 ottobre 1974. Fin da piccolo inizia ad appassionarsi al canto , a soli 6 anni viene affascinato da un artista italiano della musica leggera italiana , i suoi virtuosismi e la sua interpretazione lo conquistano letteralmente. Trampolino di lancio le cover band che gli danno la possibilità di scoprire l’amore per il canto e  la composizione, preso dalla passione decide di studiare canto lirico e moderno, rispettivamente per cinque e tre anni. Inizia così a mettersi alla prova con gruppi emergenti locali partecipando a diverse rassegne musicali, ricevendo una valevole approvazione da parte del pubblico. Il cuore lo porta lontano dalla sua amata Sardegna e dai suoi gruppi…in Basilicata però, non perde l’ispirazione per la  composizione di testi e musica . Testi tematici e musicalità lo portano finalmente a realizzare brani inediti che danno vita ad un Cd dal nome “Cosa Vorrei…”già all'attivo su 90 canali di vendite online tra cui www.itunes.com e www.emusic.com .
Raccontaci del tuo viaggio come avviene ?
Questa volta il treno che precedentemente è partito  non farà più fermate per nessuno questo è sicuro è un dato certo un dato di fatto  Eccoci qui ,   si riparte da qui , dalle cose fatte con il cuore,  da tutte quelle cose fatte con l ' anima con orgoglio,  in una regione , in una terra  di sacre umili tarantelle , Noi oggi siamo qui a fare il nostro "Rock" ,  cosi intercalo,  spesso nei miei live almeno mi diverte,  ma credo che  a 41 anni ( tutti suonati) dica la propria no !?  . Questa volta con delle  persone valide i miei amici cernitati dopo anni di dure ricerche  musicisti affermati veri professionisti  preparatissimi in fatto di musica  di gusto e non solo con la propensione  di saper emozionare ed emozionarsi con il proprio strumento dei maestri validissimi polistrumentisti con una valigia di vera umiltà perchè in fondo  per me per loro per tutti noi  la musica è questo quella sensazione che non ha bisogno di limiti  di vincoli di nicchia di ipocrisie di falsità  di gente che ti sorride avanti e poi se ti  potesse ti farebbe in mille  pezzi quella fatta di  veri sacrifici di anni continui di studi è soprattutto critiche costruttive perchè sono  quelle che servono ad un vero artista oggi  come in passato  .
I tuoi progetti futuri ?  Stai lavorando ad un nuovo ep?
Dopo aver precedentemente  composto il mio primo progetto dal titolo COSA VORREI... qualche anno fa contenente  9 tracce di rock melodico  visibile su oltre 90 canali di vendite online   che mi ha dato la possibilità di ottenere una certa credibilità orientandomi e proiettandomi   oltre la passione in termini di cantautorato ed interprete di me stesso senza alcuna finzione o ancora meglio imitazione  ma bensì uno stile fattomi negli anni di studi tenorili moderni è quant'altro  sono  passato al mio  secondo lavoro di altre 13 tracce inedite di rock melodico con influenze funky e blues dal titolo UN GRIDO DI SPERANZA dove è contenuto tra l ' altro  un brano dedicato alla mia Amica Fiordaliso il brano in questione è un tango/rock dove ho voluto raccontare le sue vicissitudini ispirandomi a quel grido di ribellione di una donna acerba  che piuttosto di chiudere una porta in tenera età  ha preferito andare controcorrente e contro tutti  ed oggi vanta una grinta una tenacia una  personalità fuori dal comune a mio avviso una donna vera,  la mia WOMANROCK
Le tue origini?
Io di origini Sarde  mi trovo  oggi qui cittadino  a Muro Lucano ( PZ )   Una città che mi ha  subito affascinato sia per la sua storia sia per  la sua paesaggistica  in sostanza praticamente un presepe vivente poi ormai io devotissimo al suo santo patrono San Gerardo Maiella  che ha sempre fatto da scudo a quell' amore   che in passato  mi ha posto davanti a  quel bivio quella scelta quel viaggio di non ritorno dalla mia  Sardegna alla mia  Basilicata  dai oggi mi considero un Sardo/Lucano  o per lo meno è certo vista l ' appartenenza per carattere biologico di  madre Lucana e padre cagliaritano . In Sardegna ovviamente si ha un 'altra realtà musicale molta più scelta di certo non è stato mai un problema si suona ciò che si vuole seguendo il proprio  gusto o stile insomma  le proprie idee   c'è molta più  creatività , di certo le tarantelle sono la cultura dei popoli ma non di certo una nostra realtà un nostro costume Qui in Basilicata ti portano spesso a sorridere anzi a ridere  tutte ste cosette poi  soprattutto le proloco locali  che gestiscono le feste paesane  appena sentono la parola "  rock "  ti associano al rumore estremo anche se poi vanti una scaletta di ben due ore e mezza di spettacolo .
Qual'è il tuo obbiettivo nella musica?
Il mio obbiettivo è quello di in primis esternare la mia musica con la speranza che diventi un vero progetto ma soprattutto di non perdere mai la costanza  la determinazione .
Hai una compagna che ti segue ?
Sono felicemente sposato ed oggi  padre di un bambino bellissimo il mio Francesco di anni 7  ne vado orgogliosamente fiero il mio  acerbo musicista sin dai suoi primi passi propenso allo strumento della batteria  ovviamente inutile dire che qui ha avuto un padre che di certo non l'ha condizionato  in fatto di scelta alludo al suo strumento la musica deve essere libertà assoluta oggi finalmente ho trovato una band un gruppo di veri   LEONI    che hanno la mia  stessa passione la mia stessa voglia di fare bene portando avanti un progetto fino in fondo e sono:   alla voce ALESSIO FARCI  al basso VITO ORGA  alla tastiera VINCENZO LOVALLO  alla batteria MARIO BASILIO alle chitarre ritmiche acustiche  e soliste : FRANK ABBEY  ,   ANTONIO FLAVIANO  ed infine CARMINE MANZI (detto Joe Satriani) professionisti con la  consapevolezza del proprio strumento  con la stessa mia  grinta con la determinazione con l' umiltà .
State quindi lavorando ad un nuovo album?

Attualmente stiamo lavorando al nostro terzo cd dove ho composto altre 11 tracce  tra testi , melodie del cantato ed armonie stravolgendo tutto  questa volta  su sonorità hard/rock  con influenze metal  blues funky   lavorando agli arrangiamenti del primo e  secondo cd come è stato scritto pocanzi    da quel famoso treno  che tutti prima o poi si capacitano o convincono di dover prendere  per non dovere scendere  o  perdere più  dopo tante difficoltà  porte prese in faccia gratuitamente e tante cattiverie  non tanto dalla vita o dalle proprie scelte ma gli stessi vicino a te a me  a noi oggi io Alessio Farci sono pronto sono deciso  a non fermarmi più Stiamo arrivando anime perse siamo una dura è cruda realtà  vi stiamo venendo a sbranare senza spirito di compassione ROCK 'N' ROLL . in fede  Alessio Farci
Share this article :

Posta un commento

Archivio blog

 
Design Template by panjz-online | Support by creating website | Powered by Blogger