Google+
La tua pubblicità in questo spazio.
News Update : Spell Of Dark!


WILL HUNT Il batterista degli Evanescence in Italia dal 2 Febbraio, in tour nei club e teatri con il suo mix di potenza, rock e fascino.

Penulis : coffeebreak on martedì 31 gennaio 2017 | 10:48

martedì 31 gennaio 2017



Will Hunt, batterista del gruppo gothic metal statunitense Evanescence e degli ultimi tour di Vasco Rossi, dal 2 Febbraio torna con un nuovo tour nei club e teatri italiani con la Will Hunt Band e una scaletta di brani cover internazionali.

Chi ha avuto modo di vederlo nel tour precedente sa cosa aspettarsi… un mix di potenza, energia e fascino che coinvolge e appassiona.  Uno show hard rock che conquista tutti, con una set list che non dà tregua, nel ripercorrere le hit rock di tutti i tempi.
A dividere il palco con Will Hunt saranno: Paola Zadra al basso (Stef Burns, Fedez), Marco Grasselli alla chitarra (Omar Pedrini) e Jan Manenti alla voce.

Il tour parte il 2 febbraio da Brescia e toccherà un po’ tutta Italia da nord a sud, con un’esibizione al Teatro Petruzzelli di Bari, e una tappa in Svizzera.

Calendario2 BRESCIA L'Ottava, 3 BELLINZONA Peter Pan, 4 GIULIANOVA (TE) Cult Cafe, 5 BARI Teatro Petruzzelli, 7 BACOLI (NA) Goodfellas, 9 TIRANO (SO) Teatro Mignon, 10 CASTEL GOFFREDO (MN) Teatro San Luigi, 11 MILANO Revolution, 12 PIANEZZA (TO) Vertigo club.

Will Hunt, attualmente membro della band Evanescence, è nato in Florida il 5 settembre 1971. Ha collaborato, tra gli altri, con Zakk Wylde, Black Label Society, dopo aver suonato con Static-X, Mötley Crüe, di recente con Vasco Rossi, fino al suo ultimo progetto Rival City.



Ufficio stampa e promozione: www.facebook.com/ultragency

commenti | | Read More...

Pensavo il nuovo singolo di Valentino Negri

Penulis : vincenzo corsi on lunedì 30 gennaio 2017 | 09:33

lunedì 30 gennaio 2017



 È “ Pensavo “ il titolo del nuovo singolo di Valentino Negri, che precede ed annuncia l'uscita dell'album “ Black “.
Una ballade romantica nel curriculum del rocker che fa, come la storia insegna, la differenza, sia in termini di spessore artistico che di consensi e seguito.
Il videoclip, pubblicato sul profilo youtube di Valentino, a pochi giorni dalla sua uscita, si riconferma boom di visualizzazioni e condivisioni,  al cospetto della sempre forte linea indipendente e lontana dai contenitori mediatici “ usa e getta “ che ha sempre avuto l'artista.
Un pianoforte in fiamme accompagna potenti parole scritte dalla mano di Valentino che dipingono immagini crude segno di un vissuto vero e combattuto, a tratti decisamente amaro, impegnato nel perseguire principi e valori che a volte si perdono lungo il tragitto.
Pensavo è un brano nel quale si scorge in tutto e per tutto una sincera apertura del profondo dell'artista che scaturisce in un'intensa dichiarazione d'amore. Difficile non ritrovarsi nemmeno per un attimo nelle sue parole e non fermarsi a pensare.
Se le frasi nelle strofe arrivano come lame, l'inciso è un tripudio di vitalità, energia ed amore puro che rispecchiano appieno le contraddizioni di Black.
Una linea melodica dolce e trascinata dove il suono dell'orchestra genera un accogliente benessere con la leggerezza ed una magistralità di una sinfonia teatrale che si ritrova anche visivamente nella scelta dell'ambientazione scenografica del videoclip.
Nel finale la melodia fa viaggiare e sognare ed accompagna nel videoclip immagini stupende di amore contro ogni pregiudizio.
La parte musicale di “Pensavo”, è stata arrangiata e scritta insieme a Eros Cristiani, noto musicista e compositore per molto tempo al fianco di Fabrizio De André, e vanta collaborazioni con Roberto Vecchioni , Nina Zilli, Mauro Pagani ,Vasco Rossi , Stanley Jordan .
Valentino dichiara :
 “ Non ho paura di dire che Pensavo è un esame di coscienza , autocritico ma allo stesso tempo infonde speranza ed è credo la più grande dichiarazione d'amore che si possa fare a qualcuno “.
“ Voglio dire, la vita è un gran casino, ma quando “ sei qui con me, tutto il resto è inutile, non è più un limite e non esiste più “, cioè non ha più importanza niente, potrebbe anche crollare il mondo, gli errori, le paure, le insicurezze i problemi , non sono più nulla . “
“ E questo ognuno lo può fare suo e dedicare a chi ha nei pensieri e nel cuore; tutti dovremmo avere qualcuno o qualcosa che quand'è con noi azzera tutto, ci fa dimenticare tutto il brutto che abbiamo attorno e che sia in grado di fermare il tempo in quegli istanti perfetti“
“ Quando sei qui tutto il resto è inutile penso sia una dichiarazione inequivocabile di ogni genere d'amore “.
E' cosi che “Pensavo “ assume i toni di una poesia in musica come colonna sonora ad un viaggio introspettivo che l'autore fa e nel quale, senza paura ,accompagna l'ascoltatore tra la propria coscienza ed il proprio cuore.
Il finale del videoclip è davvero una piacevole sorpresa che strappa un momento di commozione allo spettatore
Pensavo e' visibile dal canale YouTube dell'artista, dal sito web (www.valentinonegri.com) e dai relativi profili social.
In uscita poi in questi giorni in versione "fisica" deluxe il primo album dell'artista dal titolo BLACK per Proxima Centauri
commenti | | Read More...

Tutto in 6 giorni il nuovo progetto di William Solinas

Penulis : vincenzo corsi on giovedì 26 gennaio 2017 | 06:42

giovedì 26 gennaio 2017


William Solinas classe 1982 muove i suoi primi passi nella musica sin da piccolo.
All'età di 4 anni riceve in dono da suo padre la sua prima chitarra,ma solo molti anni dopo imparerà a suonarla.
Inizia a cantare nella chiesa del suo quartiere e da li in poi partecipa a vari concorsi per ragazzini e da adulto partecipa al concorso a livello nazionale Tour Music Fest.

Le sue influenze musicali arrivano dai grandi come Bob Marley, Deep Purple fino ad arrivare ai grandi cantautori italiani ed al Rock dei Timoria.Grazie al Maestro Enrico Ghedi, Tastierista dei Timoria, arriva il suo primo lavoro discografico Tutto in 6 giorni.

La conoscenza con il Maestro arriva grazie ad amicizie comuni e grazie alla moglie del cantautore sassarese. Avere un mito davanti,non è quotidianità ma tra i due c'è subito una buona sintonia in studio di registrazione ed una buona amicizia anche fuori oltre la musica.

Tutto in 6 giorni racconta molto di William, i brani che più lo rappresentano sono “ Rabbia e Solitudine” e “Non si Fermerà , quest'ultimo brano preferito dal maestro Ghedi. Nel disco anche un brano speciale “La donna che ho” scritta dal cantautore per sua moglie Paola.

Il lavoro discografico prodotto da Enrico Ghedi prende vita nel 2012 presso Ndb studio di Brescia di Giulio Colosio ed in soli sei giorni come fanno solo i grandi, 5 ballad ed un pezzo più rock n' roll completano la produzione. Ma solo ad inizio inverno 2016 il lavoro finito prende vita.

Nel settembre 2016 William Solinas insieme al chitarrista e caro Amico Antonio Migheli, formano la rock band “ I Lizard” . Anche se di recente formazione la band conta nel gruppo elementi validi,ognuno con un bagaglio di esperienze personali che si fondono tra rock e blues ma anche nella tradizione della terra in cui vivono,la Sardegna. “ I Lizard ” sono formati da William Solinas voce e chitarra acustica, Antonio Migheli chitarra elettrica ed acustica, dal basso blues di Michele Petretto, dal maestro Giuseppe “ Pino Hammond “ Migheli e dal più esperto Stefano Casula alla batteria.


Tutti insieme portano avanti il progetto Tutto in 6 Giorni di William Solinas , suonando però anche cover del panorama rock internazionale e dei grandi gruppi rock italiani.
commenti | | Read More...

Lose It All: hardcore dall’Indonesia

Penulis : Paige on lunedì 23 gennaio 2017 | 02:59

lunedì 23 gennaio 2017

I Lose It All rilasciano un nuovo album: Contentiuos



I Lose It All sono una band indonesiana hardcore che in patria ha un seguito eccezionale. Recentemente hanno firmato con l’etichetta italiana Audio Ferox per far conoscere la loro musica al resto del mondo. Esce infatti il 21 Gennaio 2017 il loro album “Contentiuos”, sarà possibile acquistarlo in digitale in tutti i maggiori digital stores. “Contentious” vede la luce 2 anni dopo l’uscita del primo album della band “New Beginning”. A differenza del primo album qui le composizioni musicali sono di facile ascolto e facilmente digeribili e accettabili da parte del pubblico. I testi esprimono disapprovazione e lanciano dibattiti  e provocazioni su temi sociali come quello della guerra. “Contentiuos”  contiene 11 brani di musica forte, stretta ma di facile ascolto, più una bonus track fatta in collaborazione con JayBeathustler del gruppo rap  EYEFEELSIX di Bandung.

http://audioferox.paige-eu.com/
commenti | | Read More...

Layne Staley & Kurt Cobain Italian Tribute 2017 a Milano il 18 febbraio

Penulis : coffeebreak on sabato 21 gennaio 2017 | 09:52

sabato 21 gennaio 2017

 Icone del rock anni ’90: omaggio a Layne Staley e Kurt Cobain 

Il 18 febbraio a Milano l’annuale festa Grunge con musica, arte e video da Seattle
 

Per il 7° anno consecutivo l’Italia ospita il benefit-show ufficiale in onore di Layne Staley, carismatico cantante degli Alice in Chains, scomparso nel 2002. L’evento sarà anche l’occasione per ricordare un’altra icona del Grunge, Kurt Cobain dei Nirvana, band che contribuì in modo significativo all’ascesa planetaria di quel movimento che, nato nelle cantine di Seattle, sconvolse il modo di fare rock tanto da essere definito come l’ultima vera rivoluzione musicale.

Il LAYNE STALEY & KURT COBAIN ITALIAN TRIBUTE 2017 si terrà Sabato 18 Febbraio al Serraglio di Milano (Via Gualdo Priorato, 5, 20134 Milano) con inizio alle ore 21.  Sul palco si alterneranno tre delle migliori band italiane che rendono omaggio ad ALICE IN CHAINS e MAD SEASON (Space Needles, da Bologna), PEARL JAM (No Habits, da Milano) e NIRVANA (PoottanaPlay for Money, da Milano). Al termine dello show la musica proseguirà con TonyEsse, deejay e conduttore televisivo di Musik Connections.

L’evento sarà presentato da Edoardo Rossi, autore di Sky Arte, per MTV Italia e Deejay TV. Già speaker di Rock FM e musicista in band ad alto contenuto grunge, ha pubblicato diversi libri sul rock e sulla scena indipendente italiana. A lui il compito di condurre una serata nella quale la musica si intreccerà con l’arte e la letteratura.
L’evento avrà infatti come ospiti Valeria Sgarella, autrice del libro “Andy Wood: l’inventore del Grunge. Vivere e morire a Seattle prima dei Pearl Jam” e Danilo Deninotti, autore del libro a fumetti Kurt Cobain: quando ero un alieno”. Sarà inoltre presente il collettivo artistico Mangrèche Bopretrini che esporrà le sue opere ispirate alle icone del rock. Verranno infine proiettati i video appositamente realizzati per l’evento da Nancy, madre di Layne Staley e da Dave Abruzzese, storico batterista dei Pearl Jam, che hanno voluto manifestare la loro gratitudine ai fans italiani di Staley e Cobain.
Il Layne Staley & Kurt Cobain Italian Tribute 2017 è sostenuto da Alice inChains Italia, Nirvana Italia e Grungers Italia. Si tratta dell’unico evento ufficiale in Italia, organizzato con il patrocinio della famiglia Staley, dell’associazione LAYNE-STALEY.COM. L’evento è gemellato con l’analogo festival che si tiene ogni anno a Seattle.

I proventi della serata saranno devoluti alla LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) per sostenere il Progetto Retinoblastoma Infantile presso l’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, il maggior polo di oncologia pediatrica in Italia e il secondo per importanza in Europa. Il retinoblastoma è la neoplasia intraoculare più comune in età infantile e rappresenta circa il 3-4% di tutti i tumori maligni in età pediatrica.

Ingresso: 5€ con tessera ACSI (da richiedere preventivamente compilando il form online su www.serragliomilano.org)

Ulteriori dettagli sulla pagina dell’evento FBwww.facebook.com/events/245180215906047/
  


Press office: UltraPRagency.com 




commenti | | Read More...

Alessandro Travaglia autore di prestigio nella musica italiana



La carriera discografica di Alessandro inizia nei mitici anni '60 con il gruppo "Amorino e i pianeti" che con le loro note hanno trascorso per oltre un decennio momenti felici e indimenticabili. La voce solista del gruppo è del fratello Amorino Travaglia che con la sua ineguagliabile voce alla Zucchero e la sua chitarra fece sognare ed innamorare tutte le fans.

La passione di Alessandro era suonare l'organo Hammond, che utilizza tutt'ora nelle cover, ed inoltre, come manager del gruppo, organizzare tutti i loro tour musicali. Ricorda con gioia i primi concerti a Levico con i Nomadi, poi le serate con Giorgio Gaber, la mitica Gigliola Cinquetti, i meravigliosi Nuovi Angeli e la partecipazione al Festival d'Ariccia con la formazione di Travaglia Alessandro organo hammond , Travaglia Amorino voce chitarra, Benaglio Mariano batteria e Cavalieri Roberto al basso. Poi negli anni le orchestre vengono sempre meno richieste, il fratello decide di volare in Australia ed allora comincia l'esperienza da solista nei vari piano bar di tutta Italia. Successivamente, una decina di anni fa, la nuova formazione di "Alessandro Travaglia group" con la figlia Sabrina come vocalist, Antonio Fedeli al sax e Alessandro vocalist e pianista.

La scelta fu un successo enorme con un programma di serate e concerti sempre più frequenti. Lo spazio alla musica si è nel frattempo ridimensionato e si doveva trovare qualcosa di innovativo che potesse colpire la nuova generazione. Ecco che, con il grande talento di Sabrina e l'aiuto di Antonio al sax, Alessandro decise di scrivere alcuni brani che potessero valorizzare il gruppo nella propria individualità. Con la collaborazione dell' amico Deimos Virgillito, coreografo, ballerino e cantante nel musical dei Qeen "We will rock you", è uscito dopo diversi anni di lavoro l'album "Orizzonte".  Oltre al genio musicale di Deimos, hanno collaborato nella realizzazione anche altri artisti come  Luca Fronza, , Tino Vecli, Albino Bombardelli, Antonio Fedeli sax contralto soprano tenore-

   "Attraverso te" è il singolo di Sabrina esalta a pieno l'univocità della sua voce ed il suo talento. Ultimo album "Sensations" che racchiude i 20 anni con i successi scritti dall'autore Alessandro Travaglia- Una delle doti più importanti di Alessandro è la sua classe che viene trasmessa in ogni momento durante le serate musicali. Le voci sincrone di Sabrina e Alessandro non lasciano dubbi sul loro affiatamento. Il tocco al pianoforte è inimitabile e la sua voce "pastosa" e "graffiante" la rendono unica.


commenti | | Read More...

Dave Ruda in radio con il nuovo singolo “Simili e diversi”

Penulis : vincenzo corsi on venerdì 20 gennaio 2017 | 10:21

venerdì 20 gennaio 2017




Dopo "L'Amore Esplode", nelle radio italiane il nuovo singolo di Dave Ruda “Simili e diversi”, canzone scritta e composta dall'autore sardo Gabriele Oggiano. Il brano, presente nelle principali indie charts per molte settimane, parla di una storia d'amore vista come un lungo viaggio percorso da due persone che,  pur amandosi, non riescono a trovare un punto di incontro nelle loro vite e per questo uno dei due deve necessariamente trovare il coraggio di mettere un punto, lasciando però dietro le spalle un ricordo che nessuno potrà mai cancellare. Il genere è electro-pop in chiave moderna, ed è reso rock dall'interpretazione vocale di Dave Ruda, che crea così un sound molto originale.
Dave Inizia a cantare alle elementari, la madre ascoltava Elvis, Dave le rubava le cassette, si chiudeva in camera e cantava a squarciagola. Alle superiori tutti sapevano che è un fanatico di Elvis, ma un compagno gli fa sentire il live di “Made in Japan” dei Deep Purple e il loro modo di cantare lo colpisce molto, a tal punto da trasformare la sua visione del canto ......diventa così una professione nel 2008. Inizia più progetti musicali, si crea il suo giro in Sardegna, lavorando con Ian Paice , Andrea Braido , Pino Scotto
Nel 2016 entra a far parte del Talent show su RAI 2 The Voice Of Italy - Team Killa. 
Sempre nel 2016 arriva il suo esordio discografico con il singolo " L'amore Esplode " , abbinato ad un videoclip girato interamente nel territorio di Alghero,  con la regia di Gianpaolo Stangoni  e la direzione artistica di Maurizio Pulina che  ricopre anche il ruolo di attore protagonista

commenti | | Read More...

Diffusione

I comunicati pubblicati su comunicati stampa musica vengono ripostati sulla nostra pagina facebook e su altri siti/blog del nostro network in costante crescita.

Il nostro network:
Millennium News
Refeed Italia
Music 24/7


Pubblicità

Video Gratis
Il tuo sito!


Il tuo link testuale
(pubblicizza su Comunicati Stampa Musica)

Trova CSMusica su

Directory Qui Blog Italiani Directory Gratuita Sullarete.it La directory italiana. Directory Gratuita la directory giovane
è alla moda !
Richiedi l'accredito e comincia a pubblicare i tuoi comunicati stampa. Comunicati Stampa Musica

ALTRO DA VISITARE

Video Gratis
Black Metal Label
Aprire una pizzeria ad Amsterdam
Conversano - Borgo In Puglia
(C) (P) 2013 Comunicati Stampa Musica. Powered by Blogger.
 
Design Template by panjz-online | Support by creating website | Powered by Blogger