Google+
La tua pubblicità in questo spazio.
News Update : Spell Of Dark!


Alchimie di maggio con una serata tra Vino, cultura e... il Jazz Napoletano

Penulis : Ufficio Stampa Quartieri Jazz on venerdì 23 maggio 2014 | 12:28

venerdì 23 maggio 2014

Sabato 24 maggio alle ore 21.30 Mario Romano Quartieri Jazz (http://kimera6.wix.com/quartierijazz) animerà una serata tra Vino, cultura e… il Jazz napoletano al Museo del Sottosuolo di Napoli (piazza Cavour, 140, lato Rione Stella).

Perché, come sottolineava Henry Brougham nel suo Discorso alla Camera dei Comuni del 1828  “La cultura rende un popolo facile da guidare, ma difficile da trascinare; facile da governare, ma impossibile a ridursi in schiavitù” ed è, come ribadiva Aristotele, “ornamento nella buona sorte ed un rifugio nell’avversa”.



La musica è appunto uno dei volti più intensi della cultura, capace di dialogare con l’anima attraverso l’intermediazione delle note che costituiscono un ponte tra passato e futuro.

Sul palco del Museo del Sottosuolo saliranno Mario Romano alla chitarra manouche, con il suo corpo largo, le corde tese, il manico sottile ed il caratteristico lato tagliato, un connubio di caratteristiche che danno vita ad un suono particolare e potente: il pump. Gianluca Capurro lo accompagna con l’intensità della sua chitarra classica e Ciro Imperato crea un sapiente gioco di risonanze con il suo basso,

Il neapolitan gipsy jazz è un’espressione intensa di cultura, memoria di coloro che hanno percorso le strade di un genere prima di noi e creato suggestive alchimie attraverso originalità e sperimentazioni ed equilibrato intreccio di influenze territoriali e multietniche.


Non a caso si gemella e trova il suo luogo privilegiato nel Museo del Sottosuolo di Napoli, che tra le sue spesse pareti tufacee, che oggi ospitano eventi culturali di elevata qualità e sempre innovativi, in passato ha protetto migliaia di persone salvandole dalla morte.

Rifugio antiaereo durante il secondo conflitto mondiale, il Museo del Sottosuolo, tra i suoi cunicoli e le sue cisterne, custodisce importanti testimonianze di vita, di paura e di speranza e permette di ascoltare il respiro dei secoli.

A 25 metri di profondità il caos cittadino si allontana, l’atmosfera diviene ovattata e permette di entrare in dialogo con le proprie emozioni più autentiche attraverso l’intermediazione di una musica intensa, allegra e potente insieme com’è quella rappresentata dal neapolitan gipsy jazz targato Mario Romano Quartieri Jazz.



Il risultato è che si sprigioneranno emozioni autentiche… vere.. genuine… Altro elemento che completerà la serata un calice di vino da vitigni autoctoni offerto dal partner, il Wine Bar Scagliola, con Nicola Scagliola, sommelier Ais, e Pasquale Brillante, barman Aibes.

La quota di partecipazione è di 12 euro e comprende ingresso con visita libera al Museo del Sottosuolo, concerto e calice di vino.


Per prenotare è necessario mandare un’email all’indirizzo booking@ilmuseodelsottosuolo.com indicando un nome e cognome di riferimento una mail se diversa da quella di invio, il numero totale dei partecipanti ed un eventuale recapito telefonico valido.

Per chi voglia pernottare in un luogo semplice e caratteristico insieme, ubicato nella zona dei caffè letterari, tra viuzze e vicoli, è a disposizione tutta la qualità del B&B Civico 16, sponsor del Museo del Sottosuolo.




Ora è il momento di cominciare ad immergersi in atmosfere suggestive con un assaggio del Neapolitan gipsy jazz di Mario Romano Quartieri Jazz con il ritmo di Mambo Italiano  la dolcezza di Cammen e la forza dirompente di Vesuvia , le due ultime e nate che implementano il repertorio contenuto nel disco d’esordio ‘E strade cà portano a mare, edito da Graf.


Per maggiori informazioni sulle attività del Museo del Sottosuolo

Piazza Cavour, 140 – 80137 | Napoli
www.ilmuseodelsottosuolo.com                 


Ufficio Stampa Quartieri Jazz e Museo del Sottosuolo di Napoli: Dr.ssa Tania Sabatino
Mobile: 3312086848, 3205741842 e-mail: ufficiostampaquartierijazz@gmail.com, http://kimera6.wix.com/quartierijazz, ufficiostampalmdt@gmail.com
commenti | | Read More...

33 RACCONTI ROCK (QuiEdit, 2014)

Penulis : DEFOXRECORDS on mercoledì 21 maggio 2014 | 13:11

mercoledì 21 maggio 2014

"33 RACCONTI ROCK", è un'antologia che contiene contributi di noti giornalisti e scrittori e i vincitori dell'omonimo concorso indetto dalla casa editrice veronese QuiEdit, diretta dal Dottor Marco Fill.
La raccolta, curata dal critico musicale Gianni Della Cioppa, ha come centralità la musica, raccontata attraverso storie vere o di fantasia, dove i protagonisti sono i personaggi più disparati: musicisti di successo, strampalate rockstar dimenticate da tutti, ragazzi che sognano il successo, bambini e tante altre situazioni comiche, grottesche e malinconiche. Ma la musica in alcuni racconti è anche il mezzo per dare voce alle speranze di tutti noi, la musica che diventa terapia e medicina, ma anche dannazione e speranza. 

Le pagine si susseguono proprio come un disco rock: dove si alternano allegria, dolcezze, ritmi indiavolati e ballate malinconiche.
"33 RACCONTI ROCK", pur nella sua disorganicità di stili, è una lettura avvincente che diverte e coinvolge.

Tanti i collaboratori noti agli appassionati di musica dai giornalisti Federico Guglielmi, Aurelio Pasini, Elena Raugei, ai musicisti Enio Nicolini e Tim Tirelli, ma non mancano medici, avvocati, discografici, poeti, disegnatori e donne alla ricerca dell'uomo dei sogni...

Il libro è disponibile nel sito della casa editrice www.quiedit.it ed è reperibile nei principali negozi di libri on line (www.ibs.it, www.amazon.it). 
È inoltre prenotabile in qualsiasi libreria. 
Per informazioni e per le presentazioni potete seguire il gruppo su facebook "33 RACCONTI ROCK"





commenti | | Read More...

Sarà, il coraggio e la forza delle donne

Il nuovo singolo di Linda d "Sarà" in esclusiva su Itunes.

Dopo il successo di "Crescere", dopo diverse partecipazioni ad eventi significativi come il programma “insieme” su Antenna Sicilia e il campionato di pugilato femminile dove ha presenziato come madrina, arriva ancora una volta Linda d con un nuovo singolo, prodotto da Prima Musica Italiana Records, Edizioni Warner.
commenti | | Read More...

RED BERTOLDINI ritorna sul mercato con un album inedito

Penulis : DEFOXRECORDS on lunedì 19 maggio 2014 | 10:24

lunedì 19 maggio 2014

DeFox Records e Heart Of Steel Records sono orgogliosi di annunciare la pubblicazione dell'album solista di RED BERTOLDINI, conosciuto dagli old school rockers per essere stato il drummer dei leggendari DARK LORD e in seguito cantante talentuoso di bands come Mary Rose (gruppo storico della scena slovena), Foxy Lady e Rebel Toys.

L'album di Red Bertoldini è stato registrato nel 1993 e per motivi a noi sconosciuti non ha mai visto la luce!
Lo stile musicale di questa produzione è un fantastico Hard Rock melodico, carico di adrenalina e con un intensa anima blues.
L'artista veneziano coinvolge con viscerali performance melodiche e accenti zeppeliniani, è coadiuvato da ottimi musicisti.


Red oggi!

L'album intitolato semplicemente "Red Bertoldini" contiene otto brani tra i quali due cover version, "Fool for your lovin" dei Whitesnake e "Rock'n'Roll" dei Led Zeppelin.
Nel canale Youtube si può apprezzare la visione di un video clip dell'anthem "Lay down" girato nel lontano 1992. 
La release digitale sarà disponibile a partire dal 25 di Maggio 2014 su tutti i maggiori web-stores, iTunes, Amazon, Spotify, Deezer, Google Music, Nokia, Emusic...e molti altri.

Line-up:
Red Bertoldini, vocals

Tonii T., drums

Musicians:
Cristian Olivieri, bass
Alberto Stevanato, guitars
Sergio "Bolla" Bollani, bass
Mario Dei Rossi, guitars

"Red Bertoldini" Track list:
1. Strong Emotion
2. Lay down
3. Red car
4. Restless soul
5. Make it sure
6. Back in town
7. Fool for your loving
8. Rock'n'Roll

Artist site: http://redbertoldini.nlz.it
Label site: http://heartofsteel.nlz.it
Press Bureau: http://dvlgator.nlz.it


commenti | | Read More...

Una nuova zine digitale dedicata alla tendenza, musica e cultura

Penulis : DEFOXRECORDS on mercoledì 14 maggio 2014 | 05:55

mercoledì 14 maggio 2014

Best Star Magazine è una idea fresca,  innovativa, è una rivista interattiva, con uno sguardo su bellezza, estetica e tendenza.
La veste grafica è accattivante, curata ed elegante, ricca di contenuti originali con rubriche dedicate a Moda/Fashion, Life style, Tendenze, Benessere, Design, Hi tech, Cultura, Arte, Cinema, Musica...
Ogni contenuto proposto è impreziosito da pregevoli gallerie fotografiche in alta qualità. 

Accessibile gratutitamente, possiede uno stile impeccabile, è una risorsa ben realizzata e ricca di approfondimenti ed anticipazioni.

E’ pubblicata nelle migliori piattaforme digitali, tra le quali; Issuu, EBook 3000, Magazine 3K, EBookEE, Pdf Magazines, World Mags e molti altri.

Gli utenti possono interagire con lo staff attraverso il sito, e i social come Facebook!


Se siete interessati a promuovere la vostra attività, richiedete un preventivo ad un nostro A&R scrivendo a: redazione[@]beststar[.]it

Il sito ufficiale è: http://www.beststar.it
Facebook : https://www.facebook.com/beststarmag



commenti | | Read More...

L'Hard Rock scandinavo dei CARNIVAL SUN

Penulis : DEFOXRECORDS on sabato 10 maggio 2014 | 07:13

sabato 10 maggio 2014

DeFox Records e Heart Of Steel Records sono orgogliosi di annunciare la versione digitale del debut album dei CARNIVAL SUN intitolato "Sun of a bitch" pubblicato in vinile nel 2011. 
Lo stile musicale della band svedese è influenzato dagli anni 70's e 80's, dall'Hard Rock'n'Roll energetico e melodico.
La release digitale sarà disponibile dal 30 di Maggio 2014 su tutti i migliori webstores, iTunes, Amazon, Spotify, Deezer, Google Music, Nokia, Emusic...


I Carnival Sun vantano un live act tra i più infuocati ed emozionanti che si possa trovare nella prolifica scena musicale scandinava.
La band ha recentemente sostituito il singer Niklas Svensson con Emil Roos e sono pronti ad invadere il resto dell'Europa con la loro energia rivitalizzante fatta di tanto Rock e passione!

Line-up:
Andreas Hall: Guitars
Jesper Persson: Drums
Niclas "Ankan" Lundgren: Bass
Emil Roos: Vocals

Track list:
1. Sun of a Bitch
2. Blind Man's Aim
3. We've Come to Rock
4. Little Soul
5. Sentenced to Hell
6. The Art of Decadence
7. A Walk on the Edge
8. Wicked Ways
9. Soul for Sale
10. The Hanged Man     

Se volete l'album in VINILE a 33 giri potete contattare la band attraverso gli official contacts!


Band site: http://carnivalsun.nlz.it
facebook Carnival-Sun

Label site: http://heartofsteel.nlz.it
Press Bureau: http://dvlgator.nlz.it


commenti | | Read More...

Esce “Virgo rockin’ for Bad Spirit lifestyle”

Penulis : michela zanarella on mercoledì 7 maggio 2014 | 12:00

mercoledì 7 maggio 2014

“Virgo rockin’ for Bad Spirit lifestyle”
Esce “Virgo rockin’ for Bad Spirit lifestyle” il nuovo videoclip della rock band vicentina, girato in via Marghera 26 a Milano in occasione della presentazione della New Capsule Collection Bad Spirit 2014/2015 di Massimo Sabbadin.

commenti | | Read More...

Viaggio tra la Musica e La Storia tra antichi veicoli e cisterne seicentesche

Penulis : Ufficio Stampa Quartieri Jazz on lunedì 5 maggio 2014 | 02:45

lunedì 5 maggio 2014

Sabato 10 Maggio alle ore 21.30 Mario Romano Quartieri Jazz (www.quartierijazz.it) , con il suo ritmo carico di sonorità multiformi, torna alla Galleria Borbonica di Napoli (con ingresso da via D. Morelli 40 c/o Garage Morelli), gioiello dell'ingegneria dell'epoca.

A diffondersi tra le sale saranno le note del neapolitan gipsy jazz per un viaggio tra la Musica e la Storia.

Questo viaggio sonoro vedrà Mario Romano e la sua chitarra manouche affiancati da Gianluca Capurro alla classica e Ciro Imperato al basso. Guest star della serata un'anima in rosa: Caterina Bianco con il suo violino.


Un rapporto viscerale quello di Mario Romano con la sua chitarra manouche, che racconta di un giovane ribelle ai soprusi ed alle imposizioni che ha sempre creduto in se stesso e nei propri sogni e che ama la sua città e non vuole abbandonarla, convinto che la cultura e la creatività possano essere potenti armi di riscatto e valorizzazione.



Una musica dell’anima fondamentale anche nella vita di Gianluca Capurro, per il quale, sin da quando era bambino, è stata uno sprone a guardare verso nuovi orizzonti, a scoprire ed a conoscere, proiettandosi anche verso la cultura di altri Paesi.

Compagna di vita la sua chitarra

“I miei punti di riferimento e guide - racconta -  sono grandi musicisti come ad esempio Daniele Sepe, sino ad arrivare  al mio idolo, Michel Petrucciani. L’alchimia musicale con la mia chitarra è stata un acceleratore di crescita emotiva, uno sprone a sperimentare e ad impegnarmi in vista di un obiettivo e mi ha arricchito sotto ogni punto di vista: umano, artistico e professionale”.

A fargli eco Ciro Imperato, cresciuto in un ambiente letteralmente “impregnato” di musica, da quella jazz a quella brasiliana.

La mia passione per la musica si è sviluppata in maniera naturale fin dalla più tenera età. Infatti, sono nato in una famiglia in cui la musica è stata sempre un elemento fondamentale. Dopo aver cominciato a suonare la chitarra, intorno ai quindici anni mi sono accorto lo strumento che maggiormente mi corrispondeva era il basso, fondamentale sia per la ritmica che per l'armonia. Oggi affronto una nuova sfida: sto componendo, e dunque sono spronato a razionalizzare il mio rapporto con la musica e con lo strumento che suono ed ho capito che la scelta che ho fatto corrisponde pienamente al mio ‘essere’  Infatti, il basso ( e ancora di più il contrabbasso che permette un rapporto “fisico” più intenso) è veramente un prolungamento del mio corpo, in quanto mi consente di esprimere immediatamente quello che ascolto e sento. “.





Ad impreziosire ulteriormente la serata Caterina Bianco con il suo violino, capace di conferire un tocco particolarissimo ad una musica in grado già di per sè di sprigionare grandi suggestioni.

Parlando dell'alchimia nata con il violino, il suo strumento musicale, compagno di ogni sua esperienza ed ormai divenuto una parte di lei capace di captare ed esprimere le sue più sottili ed impalpabili fluttuazioni d'umore, Caterina racconta:

"Mi sono avvicinata alla musica, come al mio strumento, non per una scelta consapevole, ma forse per una lunga serie di coincidenze che mi hanno portata fino ad oggi: ho sempre seguito il flusso degli eventi e mi piace pensare che non sarebbe mai potuta andare in altro modo, e che comunque non avrei potuto fare a meno della musica".

Una musica capace di entrare nell'anima, che, nel caso del neapolitan gipsy jazz, si nutre dei suoni, dei colori e delle emozioni nate dal vociare dei vicoli della Napoli "più vera" impastati con le suggestioni provenienti dalla calda Africa, dalla contraddittoria Mittleuropa, dalla sensuale Spagna e dalla malinconica Francia, profumata di lavanda.



Un incrocio di percorsi artistici ed esistenziali il cui riverbero si ritrova ancora più potente in due brani inediti : nella musica dolcissima di Cammen  e nell’esplosione di sonorità della vulcanica Vesuvia 

Il viaggio di sabato 10 maggio, però, comprende anche tanti brani noti ed amati del lavoro discografico ‘E strade ca' portano a mare, edito da Graf.


LA LOCATION

La Galleria Borbonica è frutto dell’ingegneria civile borbonica in sotterraneo. All’interno di questo fitto intreccio di “strade” sotterranee sono stati rinvenuti numerosi veicoli e motoveicoli degli anni '40, '50 e '60 nonchè statue e residuati della Seconda Guerra Mondiale. Suggestivi i percorsi attraverso i settori del ricovero bellico e nelle cisterne dell'acquedotto, alla ricerca di simboli e testimonianze impressi nel tufo. Affascinante l’avventura che comincia al cospetto delle pregevoli cisterne del '500 e del '600, che possono essere ammirate anche navigando su una zattera all'interno di una galleria della metropolitana abbandonata ed invasa dall'acqua.

La serata prevede un particolare omaggio per le donne con una quota scontata di 6 euro, comprensiva di concerto e visita alla galleria Borbonica.

La quota per gli uomini è di 12 euro.

Per partecipare alla serata è necessario prenotare chiamando ai numeri 081. 764.58.08 o 366.248.41.51 della Galleria Borbonica.



           
Ufficio Stampa Quartieri Jazz: Dr.ssa Tania Sabatino
Mobile: 3312086848, e-mail: ufficiostampaquartierijazz@gmail.com


commenti | | Read More...

Diffusione

I comunicati pubblicati su comunicati stampa musica vengono ripostati sulla nostra pagina facebook e su altri siti/blog del nostro network in costante crescita.

Il nostro network:
Millennium News
Refeed Italia
Music 24/7


Pubblicità

Video Gratis
Il tuo sito!


Il tuo link testuale
(pubblicizza su Comunicati Stampa Musica)

Trova CSMusica su

Directory Qui Blog Italiani Directory Gratuita Sullarete.it La directory italiana. Directory Gratuita la directory giovane
è alla moda !
Richiedi l'accredito e comincia a pubblicare i tuoi comunicati stampa. Comunicati Stampa Musica

ALTRO DA VISITARE

Video Gratis
Black Metal Label
Aprire una pizzeria ad Amsterdam
Conversano - Borgo In Puglia
(C) (P) 2013 Comunicati Stampa Musica. Powered by Blogger.
 
Design Template by panjz-online | Support by creating website | Powered by Blogger